VALLE CASTELLANA – Hanno preso il via, nei giorni scorsi, i primi interventi per la messa in sicurezza degli edifici pericolanti su tutto il territorio di Valle Castellana, al fine di consentire un più sicuro ed agevole transito sulle strade pubbliche ed il rientro dei cittadini nelle abitazioni soggette al cosiddetto ‘rischio esterno’, ovvero quelle case che non hanno subito danni dal terremoto, ma che sono state evacuate perché prossime ad edifici pericolanti.

A renderlo noto è il sindaco di Valle Castellana, Camillo D’Angelo. “Stiamo predisponendo un censimento di tutti gli edifici presenti nel territorio comunale – le sue parole riportate dalla nota dell’Ansa – e, contestualmente, ci stiamo preparando a gestire i fabbricati da mettere in sicurezza: l’obiettivo che ci siamo prefissati è quello di terminare, nel più breve tempo possibile, questa prima fondamentale fase per poter successivamente programmare gli interventi di messa in sicurezza”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 96 volte, 2 oggi)