SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si svolgerà il 4 settembre a Fermo (Saletta conferenze della Biblioteca, ore 9.30-14.30) – e in replica il 5 a San Benedetto del Tronto (Auditorium comunale, ore 9.30-14.30) – il seminario formativo “Concorsi pubblici e cittadini stranieri: come evitare bandi discriminatori”, curato dall’Università degli studi di Urbino Carlo Bo all’interno del progetto Fami (Fondo Asilo, Migrazione ed Integrazione) “NoDiscrimination Marche”.

Il seminario – aperto a tutti i soggetti interessati – è rivolto principalmente a quanti si occupano della redazione di bandi pubblici, per aggiornare sulla normativa e la giurisprudenza ed evitare la pubblicazione di bandi discriminatori per i cittadini stranieri.

Il lavoro di analisi ed intervento da parte della rete regionale contro le discriminazioni e dell’Autorità regionale per la garanzia dei diritti degli adulti e dei bambini, infatti, ha evidenziato la presenza nelle Marche di un certo numero di bandi discriminatori, dovuti ad una non adeguata applicazione della complessa normativa vigente. L’aggiornamento giuridico può dunque evitare contenziosi e rischi discriminatori.

Nel corso del seminario, verranno analizzati casi pratici e simulazioni, e verranno discussi alcuni esempi segnalati dalla rete regionale contro le discriminazioni No.di – NoDiscrimination. La partecipazione è gratuita previa iscrizione all’indirizzo mail: cirta@uniurb.it. Per informazioni è possibile consultare la pagina Facebook della rete (www.facebookcom/NoDiscriminationMarche/), oppure inviare un messaggio whatsapp al numero 339-1768022.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 262 volte, 1 oggi)