SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella suggestiva cornice della Palazzina Azzurra, in un clima coinvolgente, si è svolto venerdì 18 agosto il concerto dell’eclettico Bob Angel che ha richiamato per la serata una buona cornice di pubblico.

L’artista, con una tastiera elettronica e una chitarra, senza alcun effetto speciale o luci psichedeliche ma con la sola potenza della sua strabiliante voce, ha entusiasmato un pubblico che gli ha tributato più di una standing ovation.

Ha dato prova della sua eccezionale bravura, acquisita in anni di studio e ricerca di nuove musicalità e sperimentazioni sonore, reinterpretando in modo assolutamente personale alcuni tra i più famosi successi nazionali e internazionali di cantanti e autori di livello mondiale, spaziando con estrema disinvoltura tra i più svariati generi musicali, con maestria e professionalità.

L’evento, inserito nell’ambito del cartellone estivo realizzato dall’Assessorato alla cultura di San Benedetto del Tronto, è stato presentato dalla consigliera comunale Brunilde Crescenzi, promotrice dell’iniziativa. Molto apprezzata la breve incursione nella melodia napoletana e nella storia dei cantautori italiani che ha coinvolto la platea.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 762 volte, 1 oggi)