SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È una realtà tutta femminile, quella della cooperativa A piccoli passi. Al nucleo centrale di Alessandra Spazzafumo (presidente), Strefania Moschini (vicepresidente) e Antonella Induti (Cda) si uniscono i tanti volti che da sette anni si impegnano per organizzare eventi e progetti educativi per i più piccoli e per le famiglie.

Come l’importante idea “Orto dei folletti” che domenica 20 agosto dalle 18 alle 19.30 si svolgerà presso gli orti sociali del quartiere Agraria per dedicare un pomeriggio ai bambini dai tre ai sei anni. “Abbiamo creato una buona sinergia con il quartiere” spiega la Spazzafumo. Durante il pomeriggio la merenda sarà offerta e spiegata dall’associazione Naturalmente bio di Lucia Camaioni che già da tempo si occupa dell’ambito alimentare e nutraceutico in collaborazione con la cooperativa della Spazzafumo. Sponsor della giornata sarà anche l’associazione A zampe scalze che come partner si occupa di pedagogia, psicologia e veterinaria comportamentale. Durante la serata sarà possibile fare giochi nell’erba e conoscere gli animali erbivori.

I nostri ringraziamenti vanno soprattutto all’associazione che cura il parco Annunziata e ad Andrea Falcioni – precisa Alessandra Spazzafumo – quel parco merita una riqualificazione socio culturale perché, pur essendo gestito molto bene, viene poco considerato o considerato male”. Anche altre realtà condividono questo sogno come Batimà atelier di art counselling che si impegna in laboratori espressivi per il corpo e artistici mentre è in progetto un coinvolgimento forte con l’unione Rugby.

“Non ci interessa il colore politico – conclude la Spazzafumo – vogliamo curarci delle persone da 0 a 99 anni con progetti rispettosi dell’ambiente”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 404 volte, 1 oggi)