SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Brutto episodio alle primo ore del 13 agosto.

Intorno alle 2.30 c’è stata una lite (forse per futili motivi) tra due persone sul lungomare tra i bagni Andrea e Camiscioni in prossimità delle scale per la spiaggia libera.

Uno di questi, dalle prime indiscrezioni di probabile provenienza dall’Est Europa, ha aggredito con un coltello, colpendolo al deltoide, un uomo residente a San Benedetto. Sette giorni di prognosi per il soggetto (un 33enne) soccorso dal personale del 118 giunto in ambulanza sul posto e portato in ospedale per le cure mediche.

Indaga sulla vicenda la Polizia di Stato sambenedettese. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere degli stabilimenti: potrebbero avere immortalato il responsabile, fuggito dopo il fatto. Saranno sentiti, dagli agenti, anche i testimoni presenti sul posto.

Le Forze dell’Ordine indagheranno anche su una presunta aggressione in Riviera ai danni di una donna che si è recata al Pronto Soccorso per le cure mediche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 6.922 volte, 1 oggi)