GROTTAMMARE – Tutto è pronto per la 15esima edizione del Festival Liszt, in programma nei giorni 18,21,22,24,25 e 29 agosto.

Un evento unico nel suo genere che si conferma, ogni anno, come momento di confronto tra artisti provenienti da tutto il mondo. Un’occasione di elevato valore per il territorio che, nel corso delle edizioni, ha profondamente cambiato e innalzato il paese alto di Grottammare, proiettando la città in ottica cosmopolita.

La grande novità di quest’anno, che contribuisce a rendere questa 15esima edizione di grande particolarità, è la ricorrenza dei 25 anni di carriera all’Opera di Andrea Concetti, a cui verrà conferito il Premio Liszt.

Si parte venerdì 18 agosto, alle ore 18.30, presso il lungomare Nord, con l’anteprima del Festival “I giovani e Liszt“. Si esibiscono 3 giovanissimi artisti al pianoforte: Alessandro Simoni, Lorenzo Felicioni e Jacopo Fulimeni. Per l’occasione è consigliato portare un telo o un cuscino per sedersi sull’erba. Al termine delle esibizioni è prevista una degustazione di vini delle Cantine Pantaleone e Il Conte Villa Prandone.

Lunedì 21 agosto, alle ore 21.30, presso la Chiesa di S. Giovanni Battista, è in programma la serata inaugurale “Da Beethoven a Liszt“, con la presenza di Jonathan Fournel al pianoforte. La novità di questa edizione è la nuova location che, negli anni passati, vedeva come protagonista la Chiesa di Santa Lucia. A causa dei recenti fenomeni sismici non è stato possibile consolidare la tradizionalità della storica sede dei concerti.

Martedì 22 agosto, alle ore 21.30, si ha la serata intitolata “Da Liszt a Rachmaninov“, con l’esibizione di Ilya Maximov al pianoforte.

Giovedì 24 agosto, ore 19, presso il Chiosco S. Agostino, è previsto un incontro-conferenza con diverse proiezioni sul tema cinematografico. La serata, intitolata “Le emozioni in musica – Liszt nel Cinema“, prevede l’intervento di Francesca Romana Vagnoni, coordinatrice della Fondazione Libero Bizzarri, Francesca Virgili, compositrice e Tiziana Capocasa, giornalista. Al termine della conferenza sarà possibile fermarsi a cena presso la Cantina S. Agostino. Per partecipare alla cena, il cui costo è di 22 euro, è necessaria la prenotazione, contattando il numero 380-5921393.

Venerdì 25 agosto, alle ore 21.30, presso il Teatro delle Energie, è in programma il conferimento del Premio Liszt ad Andrea Concetti, per la ricorrenza dei “25 anni all’Opera”. Per l’occasione, insieme all’esibizione di Andrea Concetti al basso, è prevista la partecipazione anche di Davide Martelli, al pianoforte.

Martedì 29 agosto, alle ore 21.30, presso la Chiesa S. Giovanni Battista, l’ultima serata intitolata “Liszt-Berlioz e la sinfonia fantastica“, con la partecipazione di Pierre Réach al pianoforte.

Per l’acquisto dei biglietti è possibile rivolgersi alla Tabaccheria Rocchi e alla Biglietteria Marchionni, a Grottammare, oppure alla Bibliofila e alla Libreria Punto Einaudi Antonio Liturri a San Benedetto del Tronto.

Il Festiva Liszt è gemellato con il Festival Lisztomanias di Chateauroux e collabora con l’Accademia d’Ungheria di Roma, il Festival Piano Pic di Francia e la stagione concertistica di Fermo.

L’evento è curato dalla Fondazione Gioventù Musicale d’Italia.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 518 volte, 1 oggi)