ASCOLI PICENO – Sono stati ufficializzati i 9 Gironi del prossimo campionato di Serie D 2016/17.
Al via 166 (4 in più rispetto alla scorsa stagione) squadre con tutte le regioni d’Italia rappresentate ad esclusione della Valle D’Aosta.
La Lombardia è la regione più rappresentata con ben 28 (4 in più rispetto alla scorsa stagione) squadre, seguito dalla Toscana, distaccata a quota 16.
Sette Gironi sono a 18 squadre e due a 20 (A e D).
Ricordiamo che sono state aggiunte in sovrannumero le 4 squadre fallite che avrebbero dovuto giocare in Serie C (ex Lega Pro): Como (Girone A), Latina (Girone G), Mantova (Girone C) e Messina (Girone I).
Mentre le squadre ripescate sono: Sasso Marconi, Olginatese, Francavilla, Recanatese, Acireale, Roccella, Cittanovese, Sangiovannese, Derthona e Levico Terme.
Come le scorse stagioni, le Marche la fanno da padrone nel Girone F con ben 8 squadre (Castelfidardo, Fabriano Cerreto, Jesina, Matelica, Monticelli, Recanatese, Sangiustese e Vis Pesaro), seguite da 7 abruzzesi (Avezzano, Francavilla, L’Aquila, Nerostellati Pratola 1910, Pineto, San Nicolò Teramo e Vastese) completano poi il Girone 2 molisane (Campobasso ed Olympia Agnonese) ed il San Marino.
Rispetto alla scorsa stagione ci sono tutte le squadre abruzzesi di Serie D mentre non ci sono più le squadre emiliano-romagnole.
Le favorite alla vittoria finale del Girone F sono senza dubbio Matelica, Vis Pesaro e Campobasso con Vastese out-sider.
Ricordiamo che i Campionati partiranno per tutti e 9 i Gironi domenica 3 settembre 2017 alle ore 15, mentre la Coppa Italia di Serie D inizierà il 20 agosto 2017 con il Turno Preliminare in gara unica.
I quattro fuoriquota da schierare in campo dovranno essere: uno del 97, due del 98 ed un calciatore del 99 e poi le 2 fresche novità: 5 cambi a disposizione a partita per ciascuna squadra anzichè 3 ed i numeri personalizzati sulle maglia ma senza il cognome del calciatore (come avviene nei Campionati Professionistici).

Ecco i 9 Gironi:

Girone A (a 20 squadre): Arconatese, Borgaro Nobis Torinese, Borgosesia, Bra, Caronnese, Casale, Castellazzo Bormida, Chieri, Como, Derthona, Folgore Caratese, Gozzano, Inveruno, Olginatese, Oltrepovoghera, Pavia, Pro Sesto, Seregno, Varese e Varesina.

Girone B (a 18 squadre): Aurora Pro Patria, Bustese, Lecco, Caravaggio, Ciliverghe Mazzano, Ciserano, Crema, Darfo Boario, Dro Alto Garda, Grumellese, Levico Terme, Lumezzane, Pergolettese, Ponte San Pietro Isola, Rezzato, Scanzorosciate, Trento e Virtus Bergamo.

Girone C (a 18 squadre): Abano, Adriese, Ambrosiana, Arzignano Valchiampo, Belluno, Calvi Noale, Campodarsego, Cjarlins Muzane, Clodiense Chioggia, Delta Rovigo, Este, Legnago Salus, Liventina, Mantova, Montebelluna, Tamai, Union Feltre e Virtus Vecomp Verona.

Girone D (a 20 squadre): Aquila Montevarchi, Castelvetro, Colligiana, Correggese, Fiorenzuola, Forlì, Imolese, Lentigione, Mezzolara, Pianese, Rimini, Romagna Centro, Sammaurese, Sangiovannese, Sasso Marconi, Sporting Trestina, Tuttocuoio, Vigor Carpaneto, Villabiagio e Vivialtotevere Sansepolcro.

Girone E (a 18 squadre): Albissola, Argentina, Finale, Ghivizzano Borgo a Mozzano, Lavagnese, Ligorna, Massese, Ponsacco, Real Forte Querceta, Rignanese, San Donato Tavarnelle, Savona, Sestri Levante, Scandicci, Seravezza Pozzi, Unione Sanremo, Valdinievole Montecatini e Viareggio.

Girone F (a 18 squadre): Avezzano, Campobasso, Castelfidardo, Fabriano Cerreto, Francavilla (Ch), Jesina, L’Aquila, Matelica, MONTICELLI, Nerostellati Pratola 1910, Olympia Agnonese, Pineto, Recanatese, San Marino, San Nicolò Teramo, Sangiustese, Vastese e Vis Pesaro.

Girone G (a 18 squadre): Albalonga, Anzio, Aprilia, Budoni, Cassino, Flaminia, Lanusei, Latina, Lupa Roma, Nuorese, Nuova Monterosi, Ostia Mare Lido, Rieti, San Teodoro, Sassari Latte Dolce, S.F.F. Atletico, Tortoli e Trastevere.

Girone H (a 18 squadre): Alto Tavoliere San Severo, Audace Cerignola, Aversa Normanna, Az Picerno, Cavese, Città di Gragnano, F.C. Francavilla (Pz), Frattese, Gravina, Manfredonia, Nardò, Potenza, Pomigliano, Sarnese, Sporting Fulgor Barletta, Taranto, Team Altamura e Turris.

Girone I (a 18 squadre): Acireale, Città di Gela, Cittanovese, Ebolitana, Ercolanese, Gelbison Vallo della Lucania, Igea Virtus, Isola Capo Rizzuto, Messina, Nocerina, Paceco, Palazzolo, Palmese, Portici, Roccella, Sancataldese, Troina e Vibonese.

Queste nel dettaglio le 18 squadre che compongono il Girone F di Serie D 2017/18 con i loro rispettivi allenatori :
Avezzano(Squadra dell’omonimo comune in provincia dell’Aquila. La scorsa stagione giunto 8° in Serie D Girone G): Federico Giampaolo (Nuovo)
Campobasso: (Squadra dell’omonimo comune molisano. La scorsa stagione giunto 13° nel Girone F) Antonio Foglia Manzillo (Nuovo)
Castelfidardo (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Ancona. La scorsa stagione giunto 15° nel Girone F, si è poi salvato vincendo spareggio play out sul campo dell’Alfonsine): Roberto Vagnoni (nuovo)
Fabriano Cerreto(Squadra di Fabriano e Cerreto d’Esi [Ancona]. Nato dalla fusione tra Fabriano e Cerreto calcio, da non confondere con la Fortitudo Fabriano. Neopromosso in Serie D dopo essere giunto 2° nell’Eccellenza Marche, ha poi vinto o meglio pareggiato una delle 7 finali dei Play Off Nazionali contro gli abruzzesi del Francavilla): Gianluca Fenucci (nuovo)
Francavilla (Squadra abruzzese di Francavilla al Mare [Chieti]. Ripescato in Serie D dopo che la scorsa stagione è giunto 4° nell’Eccellenza Abruzzo vincendo poi i Play Off del suddetto campionato ed approdanto a quelli Nazionali dove ha perso o meglio pareggiato la doppia finale contro il Fabriano Cerreto): Luigi Iervese (nuovo)
Jesina (Squadra di Jesi [Ancona]. La scorsa stagione giunta 10a nel Girone F): Franco Gianangeli (nuovo)
L’Aquila(Squadra dell’omonimo comune capoluogo della regione Abruzzo. La scorsa stagione giunta 5a nel Girone G, ha poi perso la finale Play Off del suddetto Girone sul campo del Rieti): Pierfrancesco Battistini (confermato)
Matelica(Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione giunto 2° nel Girone F, ha poi perso in casa la semifinale Play Off in gara unica contro l’Olympia Agnonese): Luca Tiozzo (nuovo)
MONTICELLI (Squadra dell’omonimo quartiere di Ascoli Piceno. La scorsa stagione giunto 7° nel Girone F): Nico Stallone (confermato)
Nerostellati Pratola 1910 (Squadra abruzzese di Pratola Peligna [L’Aquila]. Neoprosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo. In D giocherà le sue gare interne inizialmente al Barbati di Pescina [L’Aquila] e poi successivamente al Comunale Pallozzi di Sulmona [L’Aquila]): Matteo Di Marzio (confermato)
Olympia Agnonese (Squadra di Agnone [Isernia]. La scorsa stagione giunta 5a nel Girone F ha poi disputato i Play Off del suddetto Girone , perdendo o meglio pareggiando dopo i supplementari la finale sul campo della Vis Pesaro) : Candido Bucci (nuovo)
Pineto (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Teramo. La scorsa stagione giunto 11° nel girone F) : Daniele Amaolo (confermato)
Recanatese(Squadra di Recanati [Macerata]. Ripescata in Serie D, dopo che la scorsa stagione era giunta 16a nel Girone F, retrocedendo sul campo direttamente in Eccellenza): Alessandro Potenza (nuovo)
San Marino(Squadra di Serravalle, castello della Repubblica di San Marino. La scorsa stagione giunto 9° nel Girone F): Andrea Orecchia (nuovo)
San Nicolò Teramo (Squadra dell’omonima frazione di San Nicolò a Tordino in provincia di Teramo [dove gioca allo stadio Bonolis le sue gare interne]. La scorsa stagione giunto 3° nel Girone F, ha poi perso in casa la semifinale Play Off in gara unica contro la Vis Pesaro): Luca Campanile (nuovo)
Sangiustese (Squadra marchigiana di Monte San Giusto [Macerata]. Neopromossa in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Marche): Stefano Senigagliesi (nuovo)
Vastese (Squadra di Vasto [Chieti]. La scorsa stagione giunta 8a nel Girone F): Gianluca Colavitto (nuovo, visto che la scorsa stagione era stato poi esonerato e rilevato alla 23a giornata da Massimiliano Favo)
Vis Pesaro (Squadra di Pesaro capoluogo con Urbino della provincia Pesaro-Urbino. La scorsa stagione giunta 4a nel Girone F, ha poi vinto i Play Off del suddetto Girone): Giancarlo Riolfo (nuovo)

Ecco le 166 squadre (divise per regioni) che comporranno la Serie D 2017/18:
Abruzzo:(7) Avezzano, L’Aquila, FRANCAVILLA (Ripescato in Serie D, dopo che era giunto 4° nell’Eccellenza Abruzzo ed aver vinto i Play Off regionali, ma aveva poi perso la doppia finale dei Play Off Nazionali col Fabriano Cerreto), NEROSTELLATI PRATOLA 1910 (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo), Pineto, San Nicolò Teramo e Vastese.
Basilicata (3): Az Picerno, Francavilla e Potenza .
Calabria (5): CITTANOVESE (Ripescata in Serie D, dopo essere giunta 2a in Eccellenza Calabria ed essere direttamente approdata ai Play Off Nazionali dove ha poi perso la doppia semifinale contro la Folgore Selinunte), ISOLA CAPO RIZZUTO (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Calabria), Palmese, ROCCELLA (Ripescato in Serie D, dopo che era giunto 14° nel Girone I ed aveva poi perso lo spareggio play out con la Sarnese retrocedendo sul campo in Eccellenza) e VIBONESE (Retrocessa dopo aver perso i play out di Lega Pro Girone C).
Campania (12): Aversa Normanna, Cavese, EBOLITANA (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone B), Frattese, Gelbison, Gragnano, Herculaneum, Nocerina, Pomigliano, PORTICI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone A), Sarnese e Turris.
Emilia Romagna (12): Castelvetro, Correggese, Fiorenzuola, FORLI’ (Retrocesso dopo aver perso i play out di Lega Pro Girone B), Imolese, Lentigione, Mezzolara, RIMINI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone B), Romagna Centro, Sammaurese, SASSO MARCONI (Ripescato in Serie D, dopo essere giunto 2° in Eccellenza Emilia Romagna Girone B ed essere direttamente approdato ai Play Off Nazionali dove ha poi perso la doppia finale contro l’Aprilia) e VIGOR CARPINETO (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone A).
Friuli Venezia Giulia (2): CJARLINS MUZANE (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Friuli Venezia Giulia) e Tamai.
Lazio (12): Albalonga, Anzio, APRILIA (Neopromossa, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), CASSINO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone B), LATINA (Ripescato in D come squadra in sovrannumero dopo essere fallito ed essere stato escluso dal Campionato di Serie C [la scorsa stagione era giunto 22° in Serie B), LUPA ROMA (Retrocessa dopo aver perso i play out di Lega Pro Girone A), Monterosi, Ostia Mare, Rieti, SFF ATLETICO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone A), Trastevere e Virtus Flaminia.
Liguria (8): ALBISSOLA 2010 (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Liguria), Argentina Arma, Finale, Lavagnese, Ligorna, Sanremese, Savona e Sestri Levante.
Lombardia (28): ARCONATESE (Neopromossa avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone A), Bustese, Caravaggio, Caronnese, Ciliverghe Mazzano, Ciserano, COMO (Ripescato in D come squadra in sovrannumero dopo essere fallito ed essere stato escluso dal Campionato di Serie C [la scorsa stagione era giunto 7° in Lega Pro Girone A ed aveva disputato anche i Play Off venendo eliminato nella 1a Fase dal Piacenza]), CREMA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone B), Darfo Boario, Folgore Caratese, Grumellese, Inveruno, Lecco, LUMEZZANE (Retrocesso dopo aver perso i play out di Lega Pro Girone B), MANTOVA (Ripescato in D come squadra in sovrannumero dopo essere fallito ed essere stato escluso dal Campionato di Serie C [la scorsa stagione era giunto 15° in Lega Pro Girone B]), OLGINATESE (Ripescata in Serie D, dopo che era giunta 13a nel Girone B ed aveva poi perso lo spareggio play out col Lecco retrocedendo sul campo in Eccellenza), OltrepoVoghera, PAVIA (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Pergolettese, Ponte San Pietro Isola, Pro Patria, Pro Sesto, REZZATO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone C), Scanzorosciate, Seregno, Varese, Varesina e Virtus Bergamo.
Marche (8): Castelfidardo, FABRIANO CERRETO (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Jesina, Matelica, Monticelli, RECANATESE (Ripescata in Serie D dopo che era retrocessa direttamente in Eccellenza giungendo 16a nel Girone F), SANGIUSTESE (Neopromossa avendo vinto Campionato d’Eccellenza Marche) e Vis Pesaro.
Molise (2): Campobasso ed Olympia Agnonese.
Piemonte (8): BORGARO NOBIS TORINESE (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone A dopo spareggio con la Juventus Domo che era giunta prima a pari punti), Borgosesia, Bra, Casale, CASTELLAZZO BORMIDA (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone B), Chieri (vincitore Coppa Italia di Serie D), DERTHONA (Ripescato in Serie D dopo che la scorsa stagione è giunto 2° nell’Eccellenza Piemonte Girone B col nome Calcio Tortona, aveva poi vinto i Play Off del suddetto Girone approdando a quelli Nazionali dove ha perso la doppia semifinale contro la Clodiense) e Gozzano.
Puglia (8): AUDACE CERIGNOLA (Neopromossa avendo vinto Campionato d’Eccellenza Puglia), Gravina, Manfredonia, Nardò, San Severo, SPORTING FULGOR MOLFETTA (ex Madrepietra Daunia che si è fusa col Molfetta), TARANTO (Retrocesso direttamente dalla Lega Pro Girone C) e TEAM ALTAMURA (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza).
Sardegna (6): Budoni (Neopromosso, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Lanusei, Latte Dolce, Nuorese, San Teodoro e TORTOLI (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sardegna).
Sicilia (8): ACIREALE (Ripescato in Serie D, dopo che era giunto 2° nell’Eccellenza Sicilia Girone B ed aver vinto i Play Off del suddetto Girone, ma aveva poi perso la doppia semifinale dei Play Off Nazionali contro il Team Altamura), Gela, Igea Virtus Barcellona, MESSINA (Ripescato in D come squadra in sovrannumero dopo essere fallito ed essere stato escluso dal Campionato di Serie C [la scorsa stagione era giunto 14° in Lega Pro Girone C]), PACECO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone A), Sancataldese, SPORTING CLUB PALAZZOLO (Neopromosso avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone B) e TROINA (neopromosso in quanto finalista Coppa Italia Dilettanti).
Toscana (16): AQUILA MONTEVARCHI (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone B), Colligiana, Ghivizzano Borgoamozzano, Massese, Montecatini, Pianese, Ponsacco, Real Forte Querceta, Rignanese, San Donato Tavarnelle, SANGIOVANNESE (Ripescata in Serie D, dopo che era giunta 16a nel Girone D ed aveva poi perso lo spareggio play out contro la Colligiana retrocedendo sul campo in Eccellenza), Sansepolcro, Scandicci, SERRAVAZZA POZZI (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone A), TUTTOCUOIO (Retrocesso dopo aver perso i play out di Lega Pro Girone A) e Viareggio.
Trentino Alto Adige (3): Dro, LEVICO TERME (Ripescato in Serie D dopo che la scorsa stagione era giunto 15° nel Girone B pareggiando poi lo spareggio play out in gara unica sul campo dello Scanzorosciate e retrocedendo sul campo in Eccellenza) e TRENTO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Trentino Alto Adige)
Umbria (2): Sporting Trestina e VILLABIAGIO (Neopromosso avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Umbria e la Coppa Italia Dilettanti)
Veneto (15): Abano, Adriese, AMBROSIANA (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone A), Belluno, Calvi Noale, Campodarsego, CLODIENSE (Neopromossa, avendo vinto una delle 7 finali dei Play off Nazionali d’Eccellenza), Delta Rovigo, Este, Legnago Salus, LIVENTINA (Neopromossa avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone B), Montebelluna, Union ArzignanoChiampo, Union Feltre e Virtus Vecomp Verona.
Repubblica di San Marino (una): San Marino.

In MAIUSCOLO le squadre retrocesse (dalla Lega Pro), neopromosse (dall’Eccellenza), ripescate (dopo essere retrocesse dalla scorsa Serie D o dopo aver sfiorato la promozione in Eccellenza), aggiunte in sovrannumero (dopo essere fallite ed escluse dalla Serie C) e che hanno cambiato denominazione.

COPPA ITALIA DI SERIE D (VINTA LA SCORSA STAGIONE DAL CHIERI) 2016/17:

Per il turno preliminare, in campo le neopromosse dal campionato di Eccellenza, le retrocesse dal campionato di Lega Pro, le vincenti dei play-out 2016/17, le società ripescate, le società inserite in sovrannumero, le società classificatesi al termine della Stagione Sportiva 2016/2017 al dodicesimo e undicesimo posto in classifica. Le sei società con il peggior punteggio nella Coppa Disciplina (Cavese, Ercolanese, L’Aquila, Nardò, Potenza e Turris).

In caso di parità al termine dei 90′ regolamentari, si procederà direttamente ai calci di rigore per l’accesso alla fase successiva. Sarà così anche per i turni successivi.

PRIMO TURNO-Le 47 squadre vincitrici incontreranno nel primo turno (27 agosto) le 63 squadre aventi diritto ad eccezione dei club che hanno disputato il 1°TURNO della COPPA ITALIA TIM 2017/18, i quali entreranno in gioco a partire dai trentaduesimi di finale (4 ottobre 2017), insieme alle finaliste di Coppa Italia 2016/2017 Chieri ed Albalonga.

LA FORMULA-Sedicesimi (6 dicembre), ottavi (7 febbraio 2018) e quarti di Finale (28 febbraio 2018) saranno ancora strutturati come gara unica. Disputerà la prima partita in casa la squadra che in occasione del turno precedente ha giocato il primo match in trasferta e viceversa. Nel caso in cui entrambe le squadre abbiano invece svolto la prima gara del turno precedente in casa, o in trasferta, l’ordine di svolgimento sarà stabilito da apposito sorteggio effettuato dal Dipartimento Interregionale.
Le Semifinali, stabilite secondo sorteggio, sono organizzate in incontri di andata (11 aprile 2018) e ritorno (18 aprile 2018).
La finalissima, fissata per il 19 maggio 2018, si giocherà in gara unica ed in campo neutro.

Turno preliminare di domenica 20 agosto 2017 ore 16:

1)Tamai-Cjarlins Muzane

2) Calvi Noale-Clodiense Chioggia

3) Legnago Salus-Ambrosiana

4) Adriese-Liventina

5) Dro-Trento

6) Lumezzane-Rezzato

7) Varesina-Bustese

8) Lecco-Arconatese

9) Mantova-Levico Terme

10) Ciserano-Scanzorosciate

11) Como-Olginatese

12) Pavia-Oltrepovoghera

13) Crema-Derthona

14) Borgaro Nobis Torinese-Castellazzo Bormida

15) Bra-Albissola

16) Sestri Levante-Ligorna

17) Rimini-Romagna Centro

18) Vigor Carpaneto-Fiorenzuola

19) Forlì-Sasso Marconi

20) Ghivizzano Borgo a Mozzano-Seravezza Pozzi

21) Aquila Montevarchi-Sangiovannese

22) Viareggio-Tuttocuoio

23) Colligiana-San Donato Tavarnelle

24) Sporting Trestina-Villabiagio

25) Sangiustese-Castelfidardo

26) Recanatese-Fabriano Cerreto

27) Sassari Latte Dolce-Budoni

28) Lanusei-Tortoli

29) Atletico SFF-San Teodoro

30) Anzio-Latina

31) Aprilia-Lupa Roma

32) Cassino-Campobasso

33) Pineto-L’Aquila

34) Francavilla-Nerostellati Pratola 1910

35) Altotavoliere San Severo-Audace Cerignola

36) Nardò-Taranto

37) Potenza-Sporting Fulgor Molfetta

38) Ebolitana-Portici

39) Fc Francavilla-Team Altamura

40) Sarnese-Ercolanese

41) Cavese-Aversa Normanna

42) Turris-Gragnano

43) Cittanovese-Vibonese

44) Roccella-Isola Capo Rizzuto

45) Palazzolo-Troina

46) Sancataldese-Paceco

47) Acireale-Messina

In caso di parità al termine dei 90′ regolamentari, si procederà direttamente ai calci di rigore per l’accesso alla fase successiva.
In neretto le gare che vedono impegnate le squadre del Girone F.

Programma 1°turno di domenica
27 agosto 2017 ore 16

1) Vincente 1-Belluno
2) Campodarsego-Vicente 2
3) Union Feltre-Vincente 3
4) Montebelluna-Vincente 4
5) Virtus Vecomp Verona-Vincente 5
6) Arzignano Valchiampo-Abano
7) Este-Delta Rovigo
8) Darfo Boario-Vincente 6
9) Inveruno-Vicente 7
10) Vincente 8-Folgore Caratese
11) Pergolettese-Vicente 12
12) Grumellese-Vicente 10
13) Vicente 11-Aurora Pro Patria
14) Gozzano-Borgosesia
15) Pontisola-Caronnese
16) Caravaggio-Pro Sesto
17) Virtus Bergamo-Vicente 13
18) Seregno-Vincente 9
19) Casale-Vicente 14
20) Finale-Vincente 15
21) Real Forte Querceta-Vicente 16
22) Savona-Lavagnese
23) Unione Sanremo-Argentina
24) Vincente 17-Sammaurese
25) Vincente 18-Mezzolara
26) Castelvetro-Correggese
27) Lentigione-Vincente 19
28) Vincente 20-Pianese
29) Vivialtotevere Sansepolcro-Vincente 21
30) Vincente 22-Ponsacco
31) Vincente 23-Rignanese
32) Scandicci-Montecatini
33) Rieti-Vincente 24
34) Nuorese-Vincente 28
35) Vincente 29-Vincente 27
36) Ostiamare-Vincente 30
37) Flaminia-Vincente 31
38) Vastese-Olympia Agnonese
39) Avezzano-Vincente 34
40) San Nicolò Teramo-Vincente 33
41) Vis Pesaro-San Marino
42) Jesina-Vincente 25
43) Monticelli-Vincente 26
44) Frattese-Vincente 32
45) Vincente 41-Vincente 40
46) Nocerina-Pomigliano
47) Vincente 42-Vincente 35
48) Az Picerno-Vincente 38
49) Vincente 39-Gelbison Vallo della Lucania
50) Vincente 36-Manfredonia
51) Gravina-Vincente 37
52) Palmese-Vincente 44
53) Igea Virtus-Vincente 43
54) Vincente 47-Vincente 45
55) Gela-Vincente 46

In neretto le gare che vedranno impegnate le squadre del Girone F.

La Coppa Italia di Serie D (detenuta dal Chieri) inizierà come detto sopra il 20 agosto 2017 con il Turno Preliminare in gara unica. Seguiranno il 1° Turno del 27 agosto, i Trentaduesimi di finale (in cui entreranno in gioco anche le squadre che hanno partecipato alla Coppa Italia Tim tra cui il Matelica eliminato dal Pordenone) del 4 ottobre, i sedicesimi di finale del 6 dicembre, gli ottavi di finale del 7 febbraio 2018, i quarti di finale del 28 febbraio, le semifinali dell’11 (andata) e 18 (ritorno) aprile e la finale del 19 maggio (sabato).
Tutti i turni da quello Preliminare ai quarti saranno in gara unica, così come la finale che si giocherà in campo neutro. Solo le semifinali si giocheranno in gara doppia (andata e ritorno).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 179 volte, 1 oggi)