Un sentito grazie a Milena Casciaroli per foto e video

PEDASO – Il 6 e 7 agosto si è svolta “La cena tra le Vigne” tra i bellissimi filari, vista mare, della cantina Terra Fageto di Pedaso. Una seconda edizione che si è riconfermata un grande successo. “Due date, due notti. Per un sogno ad occhi aperti” era lo slogan della rassegna. Entrambe le cene avevano registrato il “sold out” di presenze già da diverse settimane.

E’ in effetti è stato così. Di_Vino Di_Luce è una performance artistica itinerante che nasce dalla collaborazione di tra l’organizzatrice di eventi Laura Di Pietrantonio (Laboratorio del Gusto), i light designer Miro Mascitti e Annalisa Seghetti (Lait_Luce) e lo chef Enrico Mazzaroni (Ristorante Il Tiglio In Vita, Porto Recanati).

‘La cena tra le Vigne’, l’orchestra apre le “danze” e la serata culinaria, 6 agosto

Molto più di una cena gourmet: è un nuovo modo per intendere la promozione turistica, l’enogastronomia e il marketing territoriale. Da quattro anni il format è ospitato dalle più belle cantine locali e una volta l’anno torna da Terra Fageto con la squisita ospitalità della famiglia Di Ruscio e la ricchezza dei loro vini.

Omaggio al territorio attraverso “emozioni semplici quanto memorabili” come quelle di un brindisi sotto le stelle in buona compagnia. Presente anche l’esposizione di alcuni pezzi unici della collezione di antiquariato di Gianni Brandozzi in un percorso d’allestimento che racconta i riti della tavola e delle antiche osterie del Piceno, il tutto illuminato dalle creazioni Lait Luce per creare un’atmosfera unicamente retrò.

Per l’edizione 2017  “La cena tra le Vigne” si è arricchita di tante collaborazioni a partire da quella con il pizzaiolo Mirko Petracci (La Scaletta, Ascoli Piceno) per l’aperitivo e quella con L’Antico Caffè Soriano per il dolce. I formaggi Sabelli, il caffè Orlandi Passion, l’Anisetta Meletti e Acqua San Pellegrino sono stati gli altri partner di questa iniziativa promossa anche da Copragri Marche e Steca Energia.

(Letto 1.063 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.063 volte, 1 oggi)