FERMO – Blitz delle Forze dell’Ordine nei giorni scorsi. Agenti del Commissariato di Polizia di Fermo hanno denunciato un 18enne italiano, residente nell’alto maceratese ma di fatto domiciliato in una struttura alberghiera della costa Fermana, perché trovato in possesso di marijuana.

Verso le ore 22 del 7 agosto i poliziotti hanno notato tra viale Trento e via Spontini il giovane che cercava di nascondersi dietro delle autovetture in sosta alla vista delle divise.

Gli agenti hanno raggiunto il 18enne che, nell’occasione era in compagnia di un altro ragazzo, coetaneo.

Dagli accertamenti compiuti, sono stati rinvenute nove dosi di marijuana pronte per essere vendute. L’altro ragazzo (un cittadino moldavo residente a Fermo) aveva un grinder metallico con all’interno la sostanza stupefacente.

 

Il 18enne è stato, quindi, denunciato mentre il suo amico è stato segnalato come assuntore alla Prefettura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 638 volte, 1 oggi)