RIPATRANSONE – Torna a Ripatransone la Notte di S. Lorenzo edizione 2017. Evento di spicco all’interno della XXII Rassegna Concertistica Picena, la sera di San Lorenzo a Ripatransone da anni si festeggia nelle piazzette, nei giardini e lungo le scalinate del centro storico con eventi eterogenei che spaziano dal teatro alla musica colta, dall’arte circense al folk. Protagonista della Notte di S. Lorenzo 2017 il Quartetto d’archi Vivaldi, composto da Piergiorgio Troilo e Paolo Incicco (violini), Emiliano Finucci (viola) e Daniela Tremaroli (violoncello), affiancati da Daniela Agostini, voce recitante.

Titolo della performance Da Pachelbel a Piazzolla, da Trilussa a Bukowski, in un felice ed interessante connubio tra teatro e musica al cospetto delle stelle cadenti. Composto da  musicisti poliedrici, il Quartetto Vivaldi mescola stili e generi con grande abilità passando con nonchalance dalla musica antica al pop, dall’operistica a Morricone. Ogni componente della formazione può vantare singolarmente un curriculum ricco di esperienze nazionali ed internazionali come la partecipazione a registrazioni trasmesse dalla Rai, Mediaset, Rai International, Radio Vaticana, la collaborazione all’esecuzione di musiche per spettacoli di prosa e di prime assolute, la partecipazione a numerosissimi eventi musicali, stagioni concertistiche e spettacoli lirici.

Per il suo fascino particolare, la Notte di S. Lorenzo di pascoliana memoria attira ogni anno a Ripatransone un pubblico numeroso: immerso nella suggestione delle viuzze acciottolate del paese, buie e silenziose, ogni spettatore scruta il cielo in attesa della stella cadente per poter esprimere un desiderio, accompagnato dalla magia della musica. Cornice della serata, la piazzetta Damiani nel centro del paese, scenario  perfetto con la sua raccolta e accogliente intimità. La serata, con inizio alle ore 21.15, è a ingresso libero.

(Letto 317 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 317 volte, 1 oggi)