SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Doveva essere una serata di puro divertimento in uno dei locali più frequentati della Riviera il lunedì sera e invece una ragazza è stata derubata del suo portafogli mentre si era allontanata per andare in bagno, lasciando la borsa incustodita per qualche minuto su un lettino da mare.

Una volta tornata al lettino e scoperto il furto, la giovane ha quindi chiamato la polizia che, recandosi, sul lungomare ha raccolto le testimonianze degli altri frequentatori del locale che hanno riferito come un uomo di mezza età stesse frugando nella borsa della ragazza. “Un uomo con pochi capelli, maglia blu e infradito ai piedi ci hanno detto i testimoni” fanno sapere dal commissariato di San Benedetto. 

Grazie alle segnalazioni gli agenti sono poi riusciti a fermare il sospettato, recuperare il maltolto e arrestare l’uomo, un 50enne pugliese che aveva addosso, per completare il “quadretto”, anche una modesta quantità di hashish.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.635 volte, 1 oggi)