SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Abbiamo compiuto un’impresa contro una grande squadra – ha detto ebbro di felicità l’allenatore rossoblù Oliviero Di Lorenzo dopo la finale vinta contro Catania il 6 agosto e la conquista del campionato – giocando una partita incredibile, nonostante la stanchezza dovuta alla Supercoppa”.

Decisiva la posizione di Eudin, una mossa azzeccata dall’allenatore rossoblu: “Era sfinito, l’ho messo a fiocare pivot alto e nonostante ciò è riuscito a decidere la partita. Diciamo che l’anno buco, il 2016, ci ha fatto bene, visto che abbiamo potuto porre le basi per ripartire, sia come squadra che come società, che ringrazio per come ha lavorato nel corso di quest’anno e per come stia programmando il futuro”.

Un pensiero anche sulle tantissime persone accorse alla Beach Arena in questi giorni: “Voglio ringraziare anche questo meraviglioso pubblico e questo risultato è dedicato anche a loro, che come noi hanno messo grande cuore e grande grinta”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 467 volte, 1 oggi)