SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per i ragazzi di mister Oliviero Di Lorenzo i festeggiamenti per la conquista della Supercoppa, nel pomeriggio del 3 agosto, sono durati appena una serata. Immediata concentrazione per il prossimo appuntamento (e obiettivo).

L’Happy Car Samb è già chiamata il 4 agosto ai Quarti di Finale della Final Eight di Serie A: i rossoblu affrontano Napoli in una giornata torrida e molto calda. Pisa, Viareggio e Catania sono già in semifinale.

I calciatori, dopo la vittoria contro Viareggio in Supercoppa, vogliono continuare a fare bene e passare il turno. Inoltre i rossoblu giocano di fronte al pubblico amico della Beach Arena di San Benedetto, una motivazione in più. Tanti spettatori e tifosi sugli spalti.

Ad assistere al match, anche oggi, il Ct della Nazionale Italiana di Beach Soccer, il “Condor” Agostini. Sugli spalti anche il campione di pugilato Patrizio Oliva.

Inizia il primo tempo e rossoblu subito all’attacco, alla ricerca del gol. Le squadre si studiano e non si registrano al momento azioni di particolare riguardo. La partita è lunga ed entrambe le squadre lo sanno. Gara bloccata anche a causa del caldo. Prima emozione targata Napoli: traversa di Sannino da tiro libero e sul colpo di testa successivo di un giocatore campano, il portiere rossoblu para a terra. Ma nel momento più “complicato” segna Ietri di spaccata: Happy Car Samb in vantaggio. E Ietri poco dopo raddoppia: tiro-cross di Bruno Novo e appoggio semplice in rete. 2 a 0 per i rossoblu. Happy Car Samb mette lo sprint e conquista un calcio di rigore con espulsione del giocatore campano Fiore. Eudin, però, coglie il palo e sfuma la terza rete per la squadra di mister Oliviero Di Lorenzo. Il Napoli giocherà per due minuti in quattro a meno che i rossoblu non segnano un terzo gol, consentendo il rientro anticipato. Il primo tempo finisce con una bella prestazione condita da due reti importanti.

La seconda frazione si apre con Pablo Perez Gonzalez che segna la terza rete e agevola ancora di più la gara dei rossoblu. Napoli appare frastornato dall’irruenza dei giocatori di casa. I giocatori di mister Oliviero Di Lorenzo stanno controllando il match senza particolari problemi. Ma Lucio, per il Napoli, segna di rovesciata: gol dell’ex e 3 a 1. I campani provano una timida reazione, i rossoblu devono rimanere concentrati. Termina, comunque, senza troppi patemi, il secondo tempo.

Terzo tempo partito e calcio di rigore per Napoli. L’ex Lucio non sbaglia e realizza la seconda rete per i campani, esultando con la mano portata all’orecchio. Il pubblico della Beach Arena non ha gradito l’esultanza. Adesso, però, la partita è stata riaperta. Saranno minuti di fuoco. E arriva la beffa: il pareggio di Bathala “gela” l’impianto sportivo sambenedettese. Happy Car Samb e Napoli in parità. Sprecato, purtroppo, il triplo vantaggio. Forse la stanchezza della Supercoppa comincia a farsi sentire. I rossoblu si ributtano in attacco mentre Napoli sembra più guardingo. E Bruno Novo fa esplodere di gioia nuovamente la Beach Arena realizzando la quarta rete dopo una bellissima azione corale. Andrea Chiodi respinge una punizione insidiosa campana e difende il vantaggio rossoblu. c e suggella la qualificazione alla semifinale.

I rossoblu ritroveranno ancora una volta Viareggio: sarà una partita molto interessante data la recente Supercoppa Italiana conquistata dall’Happy Car Samb e le polemiche post gara della società toscana, molto dura nei confronti del pubblico sambenedettese.

NAPOLI- HAPPY CAR SAMBENEDETTESE 3-5 (0-2; 1-1; 2-2)

Napoli: Merola, Guadagno, Fiore, Luongo, Scarparo, Mazzone, Kuman, Lucio, Capobianco, Batalha, Moxedano, Sannino. All. Sannino

Samb: Pastore, Di Marco, Eudin, ietri, Palma, Pablo Perez, Bruno Novo, Addarii, Del mestre, Chiodi. All. Di Lorenzo

Marcatori: 8’pt Ietri (S), 10’pt Ietri (S); 2’st Perez (S), 5’st Lucio (N); 2’tt rig. Lucio (N), 3’tt Batalha (N), 5’tt Bruno Novo (S), 12’tt Perez (S)

Ammoniti: Bruno Novo (S), Sannino (N)

Espulso: Fiore (N)

Arbitri: Pavone di Forlì e Di Mauro di Sesto San Giovanni

Crono: Bottalico di Bari

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 462 volte, 1 oggi)