SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo le esternazioni di ieri, a firma Articolo Uno, che con una conferenza stampa si lamentava per lo stato dei cassonetti in città, per i rifiuti in strada e , fra le altre cose per la mancata pulizia delle strade(CLICCA QUI), oggi una replica, diretta però alla sola consigliera Mandrelli, è arrivata da Carmine Chiodi, capogruppo di San Benedetto Protagonista. Che di seguito riportiamo:

“Ci sono interrogazioni sconclusionate ed evanescenti come quella della consigliera Flavia Mandrelli in materia di raccolta dei rifiuti e poi ci sono i quotidiani riconoscimenti dei cittadini che ringraziano per l’ottimo lavoro svolto. A questo punto si tratta di fare una scelta: stare dalla parte della Mandrelli o piuttosto credere ai cittadini che ci dicono quanto siano evidenti i miglioramenti per tutto quanto concerne la raccolta dei rifiuti e la manutenzione del verde.

La Mandrelli dice di vedere rifiuti ovunque, ma in realtà è lei che si vede poco in giro. A parte qualche pubblico incontro, non la si vede tra la gente, nelle vie periferiche della città, nelle celebrazioni di feste tradizionali come quella della Madonna della Marina. Certo è che la sfida per risolvere i problemi di una città che è stata lasciata dalla precedente Amministrazione in totale stato di degrado, come pure ammettono dai banchi dell’opposizione, non è facile, ma la strada giusta è stata imboccata ed i miglioramenti sono sotto gli occhi di tutti.

E’ sconfortante che ci sia un consigliere come la Mandrelli che non fa altro che parlare male della propria città quando invece il suo ruolo istituzionale dovrebbe imporle di avere un atteggiamento costruttivo e più consono alle responsabilità che al ruolo stesso sono legate.”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 262 volte, 1 oggi)