CIVITELLA DEL TRONTO – Un teatro che sorride per riportare normalità e positività a chi ha vissuto la tragedia del terremoto. Nasce con questo spirito “Ripartiamo con un sorriso”, rassegna di teatro ideata dai Comitati regionali di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria della Federazione Italiana Teatro Amatori (F.I.T.A.) che, d’intesa con l’amministrazione comunale di Civitella del Tronto e con il sostegno della FITA nazionale, hanno elaborato un cartellone estivo “strappa-risate” di ventisette date, tutte a ingresso libero, animate da venticinque compagnie FITA del territorio e con sette località coinvolte, fino al 13 agosto. Sette in tutto le rappresentazioni che si terranno a Civitella, dal 3 al 13 agosto:

“Allo scopo di creare eventi che possano arrecare sollievo alle popolazioni abruzzesi – dichiaraAntonio Potere, Presidente F.I.T.A. Abruzzo -, abbiamo fortemente voluto questa iniziativa per favorire il ritorno alla normalità nei nostri territori duramente provati e contribuire al rilancio del turismo sostenibile. La manifestazione è strutturata in sette rappresentazioni teatrali a cura di compagnie esclusivamente abruzzesi, iscritte alla nostra Federazione, che si svolgeranno a Civitella del Tronto dal 3 al 13 agosto”.

“Come amministrazione comunale abbiamo dato immediato ed entusiasta sostegno a questa iniziativa-  spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Civitella, Barbara D’Alessio – che risponde in pieno a tematiche di solidarietà, impegno culturale e rilancio turistico del nostro borgo”.

“Parola d’ordine vietato non ridere – continuano Ambra Porreca, segretario/tesoriere F.I.T.A. Abruzzo, il vicepresidente Boris Giorgetti e il presidente provinciale Fita, Angelo del Sordo –  largo allora ad allestimenti brillanti, che spaziano dalla commedia popolare ai classici della risata d’autore. Ma attenzione particolare riservata anche all’uso delle lingue locali e al repertorio di tradizione, per ritrovare e rinvigorire quelle radici che il terremoto ha scosso dal profondo. Auspichiamo inoltre che questa manifestazione mantenga viva l’attenzione della collettività ai bisogni primari delle popolazioni nel post emergenza”.

Il cartellone: giovedì 3 agosto alle ore 21 aprirà ufficialmente la Rassegna a Civitella la compagnia teatrale “La Bottega del sorriso” di Castellalto con la commedia “Nu jurne di feste”, poi seguirà venerdì 4 la compagnia “Il Torrione” di Martinsicuro con la commedia “La fortuna con l’effe maiuscola”, sabato 5 agosto la compagnia “I giovani amici del teatro” di Pescara con la commedia “Lu sprumente”, domenica 6 agostola compagnia “Atriana” di Atri con la commedia “Lu ricche fa coma vò, lu puver’ome fa coma pò” L’11 agosto si esibirà la compagnia “I Marrucini” di Chieti con la commedia “Ddù rape strascenate”, il 12 agosto la compagnia “Li Sciarpalite di Teatro e..” di Silvi con la commedia “Li quatrine vè…e và…” e il 13 agosto concluderà la rassegna la compagnia “Drago d’Oro” con “Conciati per le Feste”. Tutti gli spettacoli, ad ingresso gratuito, si terranno dalle 21.30 in piazza Filippi Pepe.

“Tutti i Comitati regionali F.I.T.A. d’Italia – conclude Checco Pirazzoli, segretario nazionale Fita – hanno aderito all’iniziativa, devolvendo il ricavato del 5xmille dello scorso anno, per contribuire alla “ricostruzione” del tessuto sociale e consentire ai residenti di tornare ad incontrarsi, a socializzare, ad essere comunità, obiettivi primari del nostro fare teatro”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 83 volte, 1 oggi)