GROTTAMMARE – Grottammare e la locale Confraternita di Misericordia, nella mattinata di venerdì 28 luglio hanno ricevuto la gradita visita del Presidente Nazionale delle Misericordie d’Italia, Roberto Trucchi.

I Confratelli e le Consorelle della Misericordia di Grottammare, insieme al Vice Sindaco, Alessandro Rocchi, e alla Presidente del Consiglio Comunale, Alessandra Biocca, hanno accolto il Presidente Trucchi nella splendida cornice del Vecchio Incasato di Grottammare, esattamente a Piazza Peretti sotto alle logge del Teatro dell’Arancio.

Il Governatore della locale Confraternita, Alessandro Speca, ha presentato la storia della giovane Confraternita dal 2001 ad oggi, sottolineando la graduale e comunque veloce crescita della Misericordia di Grottammare come numero di Volontari, di ambulanze e mezzi sociali, come impegno serio verso la propria comunità e come collaborazioni con enti come l’Area Vasta 5, le Case di Cura e di Riposo e con lo stesso Comune di Grottammare per il trasporto sociale.

Il Governatore ha definito la locale Confraternita un “presidio di comunità”, dove le emergenze e le marginalità impongono di attivarsi in aiuto dei bisognosi a volte anche al di fuori degli ambiti istituzionali di impegno abituale (servizio ambulanza): in quest’ottica bisogna inquadrare l’impegno continuativo della Misericordia di Grottammare durante le tragiche fasi del Sisma Centro Italia (da Amatrice ad Ussita, alla gestione del Centro Raccolta Aiuti Misericordie d’Italia a Grottammare e all’azione di ascolto e di rilevazione della diagnostica semplice negli Hotels grottammaresi agli ospiti terremotati).

Il Presidente Nazionale Misericordie, Roberto Trucchi, si è complimentato con il gruppo di Volontari di Grottammare, incoraggiandoli nel proseguire la propria azione, in modo spontaneo, etico e motivato. Egli ha ribadito come le criticità e i bisogni delle varie comunità siano mutati e aumentati negli ultimi anni e le Misericordie e il Volontariato in genere devono saper leggere i nuovi bisogni e rendersi disponibili dove alberga il bisogno. Ha inoltre ringraziato la locale Misericordia e i referenti del Comune presenti per la calorosa accoglienza e per aver ricevuto in dono libri, dvd e pubblicazioni su Grottammare (la Sacra Giubilare e i Sistemi ipogei) e un’icona sacra (che fu realizzata per celebrare nel 2011 il Decennale della Misericordia, benedetta dall’allora Vescovo, Mons.Gestori).

La visita del Presidente Trucchi continuava con una passeggiata nelle stradine del borgo grottammarese, accompagnato anche dal Vice Sindaco Alessandro Rocchi e dalla Vice Presidente del Consiglio comunale, Alessandra Biocca, come guide informative sui siti e sulle tradizioni del luogo.

La conclusione dell’incontro c’è stata poi a Piazza Kursaal dove il Presidente Trucchi ha salutato i Volontari in servizio ambulanza con impegno quotidiano presso la Guardia Medica Turistica, incontrando nell’occasione anche la dottoressa in servizio nel sito sanitario.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 182 volte, 1 oggi)