MACERATA – Entra nel vivo il Macerata Opera Festival, evento che dal 20 luglio al 14 agosto porta allo “Sferisterio” tre grandi titoli della lirica italiana come la Turandot, Madama Butterfly e l’Aida. Nell’ambito del Festival poi cresce l’attesa per la “Notte dell’Opera” che il 3 agosto popolerà piazze e vie di Macerata con musica di tutti i generi.

Misterioso e affascinante poi il tema scelto per l’edizione 2017 ovvero “L’Oriente” che si lega a doppio filo con le tre opere in cartellone, appunto, allo Sferisterio. Tra i musicisti che daranno vita a un’indimenticabile notte di musica a Macerata ci sarà anche una band sambenedettese: stiamo parlando dei “Doctor Zagor Band” che porteranno sul palco  il loro repertorio soul e rock e in particolare l’offerta, unica nel suo genere, dei migliori successi di Aretha Franklin che verranno eseguiti con il “supporto” di due coriste. Assieme al gruppo, poi, un corpo di ballo Reggaeton. In linea con il tema della serata, poi, Elisabetta Capriotti, fantastica voce del gruppo, canterà tre brani lirici ovvero “Nessun Dorma”, “Castadiva” e “Ah Forse è Lui”.

I Doctor Zagor si esibiranno in Corso Cavour a partire dalle ore 20. La band è formata da Elisabetta Capriotti alla voce, Walter del Gatto alle tastiere, Maurizio Ginaldi alla batteria, Davide Carnevalini alla chitarra e Fabio Maria al basso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 390 volte, 1 oggi)