GROTTAMMARE-Nel pomeriggio di lunedì 24 luglio (stessa data in cui scadevano i termini d’iscrizione al campionato d’Eccellenza) 2017 è iniziata la preparazione del Grottammare calcio di mister Manolo Manoni in vista della prossima stagione d’Eccellenza marche 2017/18.
Sarà senz’altro un campionato difficile, vista la presenza ormai quasi certa di 2 nobili decadute come Ancona (il cui suo primo e per ora ultimo campionato d’Eccellenza Marche lo disputò e lo vinse nella stagione 2010/11) e Maceratese (il cui suo per ora ultimo campionato d’Eccellenza Marche lo disputò e lo vinse nella stagione 2011/12).
Mentre almeno ad oggi salvo clamorosi colpi di scena, purtroppo non ci sarà la Civitanovese (la cui società del patron Cerolini è stata dichiarata fallita qualche settimana fa; è la 2a volta in 2 anni che la società rosso-blu fallisce, un vero e proprio record negativo) calcio, a cui è stata revocata l’affiliazione alla “vecchia” società, con il conseguente svincolo di tutti i tesserati e l’esclusione dall’Eccellenza Marche. La squadra rosso-blu dovrebbe ripartire dalla 1a Categoria. Il suo posto in Eccellenza sarà preso dalla Forsempronese.
Il titolo sportivo spettante alla Civitanovese (che dopo il fallimento della gestione Cerolini era stata acquistata dalla cordata imprenditoriale guidata da Mauro Profili) nel massimo campionato regionale di Eccellenza è per ora vacante.
La compagine del presidente Luigi Merli, come da tradizione, si è ritrovata al campo sportivo Filippo Pirani, con la speranza di non ripetere l’andamento dello scorso campionato dove la squadra si è salvata dopo essere giunta penultima ed aver vinto poi lo spareggio play-out sul campo della Forsempronese.
Confermato il già citato (sopra) tecnico Manoni, artefice dell’insperata salvezza, il presidente onorario Giuseppe Cocci e gli altri dirigenti stanno mettendo a punto altri colpi per potenziare la rosa, dopo quelli arrivati con le conferme dei vari Beni, capitan De Cesare, Davide Traini, Iovannisci, Ludovisi ecc. e con gli arrivi di Orsini (difensore classe 98 prelevato dalla Sangiorgese), Ivan D’Angelo e di altri giovani under tra cui Daniele Massi e Paregiani (entrambi attaccanti classe 99 ed in prestito dalla Samb).
Si sta allenando con i bianco-azzurri anche il difensore classe 1996 Massimo Vallorani, ex Samb, Fermana e Matelica, la scorsa stagione ha giocato nella Civitanovese. Se sarà tesserato Vallorani aggiungerebbe tanta qualità al reparto difensivo rivierasco.
Il Grottammare disputerà amichevoli soltanto in campo neutro perchè il terreno del “Pirani” è stato oggetto di lavori di manutenzione e quindi non sarà disponibile fino all’inizio del campionato, fissato per il 10 settembre.
Chi vorrà vedere all’opera il nuovo Grottammare, dovrà però aspettare il campionato che partirà il prossimo 10 settembre perché tutte le amichevoli la squadra di Manoni le disputerà in campo neutro in quanto il Pirani è stato rizollato e non potrà essere calcato per almeno un mese.

Questi i 26 convocati del Grottammare calcio per il raduno:

PORTIERI: Alessandro Beni (classe 1992), Mattia Ciarrocchi (2000) e Cristian Pirozzi (1999).

DIFENSORI: Matteo Avellino (classe 1998), Andrea Carminucci (1995), Mattia Di Antonio (1990), Daniele Orsini (1998), Francesco Liberati (1999), Luca Massi (1998), Leonardo Treccozzi (1998), Daniele Valentini (1984) e Lorenzo Vespasiani (2000).

CENTROCAMPISTI: Andrea Cameli (classe 1997), Gianmarco Cocci (1999), Nicolò De Cesare (1990), Andrea Ioele (2000), Michele Ioele (1999), Gianmarco Iovannisci (1996), Davide Traini (1982) e Giuseppe Vagnoni (1999).

ATTACCANTI: Andrea Ascani (classe 1999), Ernesto Casolla (2000), Ivan D’Angelo (1990), Dario Ludovisi (1981), Daniele Massi (1999) e Davide Paregiani (1999).

INFO ECCELLENZA MARCHE: La stagione 2017/2018 partirà domenica 3 settembre 2017 con le prime gare della coppa Italia d’Eccellenza Marche, mentre il campionato come detto sopra inizierà la domenica successiva 10 settembre.
Importante, nella costruzione degli organici, soprattutto per le squadre che aspirano alla vittoria finale è la scelta degli under. Sono stati fissati gli obblighi di impiego dei cosiddetti “fuoriquota” nelle diverse categorie. Per quanto riguarda i campionati Regionali di Eccellenza e di Promozione, le squadre partecipanti dovranno schierare minimo un giovane nato nel 1998 ed uno nato nel 1999.

ECCELLENZA MARCHE 2017-2018
ATLETICO ALMA (Neopromosso in Eccellenza avendo vinto contro il Ciabbino Play Off Intergirone di Promozione Marche)
ATLETICO GALLO COLBORDOLO
ATLETICO PORTO SANT’ELPIDIO (Neopromosso in Eccellenza avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone B)
BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE
CAMERANO
CIABBINO (Sarà ripescato in Eccellenza [dove approderà per la 1a volta nella sua storia] al posto della Recanatese che verrà a sua volta ripescata in Serie D. La squadra ascolana di Folignano è giunta 2a la scorsa stagione in Promozione Marche Girone B vincendo i Play Off del suddetto Girone ma ha poi perso la finale Play Off Inter-Girone contro l’Atletico Alma)
FORSEMPRONESE (Retrocessa in Promozione dopo essere giunta 12a ed aver poi perso spareggio play out col Grottammare, sarà ripescata al posto della Civitanovese che è fallita e la quale ripartirà molto probabilmente dalla 1a Categoria)
GROTTAMMARE. Allenatore: Manolo Manoni (Confermato)
ILARIO LORENZINI BARBARA (Neopromossa in Eccellenza avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone A)
LORETO
MARINA
MONTEGIORGIO
PERGOLESE
PORTO D’ASCOLI. Allenatore: Rosario Pergolizzi (Nuovo).
TOLENTINO
URBANIA
In neretto le squadre nuove rispetto alla stagione 2016/17 .
Queste le 16 squadre che ad oggi dovrebbero comporre il prossimo massimo Campionato Regionale marchigiano salvo ripescaggi o colpi di scena.
MACERATESE ed ANCONA che non ce l’hanno fatta ad iscriversi nei rispettivi campionati (Serie C e Serie D) dovrebbero essere inserite in soprannumero in Eccellenza Marche che diventerebbe o meglio tornerebbe (come qualche anno fa) così a 18 squadre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 740 volte, 2 oggi)