SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presentata il 27 luglio, presso il Centro Sportivo della Lega Navale, la squadra che parteciperà al Campionato mondiale, classe O’pen BIC, imbarcazione Skiff, per ragazzi dai 10 a 17 anni, evento che per la seconda volta nella storia si svolgerà in Italia.

Prima a prendere la parola è stata Adele Mattioli, presidente della Lega Navale, la quale ha esternato tutta la soddisfazione che questi ragazzi stanno regalando: “Siamo orgogliosi di questi giovani campioncini. Ci stanno mettendo grande impegno e passione, portando a casa grandi risultati”.

Per noi è una grande fortuna partecipare a questi mondiali che si svolgeranno in Italia – ha aggiunto Romolo Emiliani, coach di questi talenti in erba – La squadra è molto giovane, alcuni sono qui da solo un anno. Questa opportunità aiuterà a far crescere questi ragazzi“. Il coach ha poi illustrato le modalità dell’evento: “Ci saranno 250 partecipanti. Partiremo il 29 luglio alla volta del Lago di Garda; il 31 saremo già coinvolti nelle gare fino ai primi giorni di agosto”.

Sia Mattioli che Emiliani hanno poi voluto sottolineare come il campus estivo organizzato stia raccogliendo ottimi risultati, con più di 300 ragazzi, i quali in futuro, magari, diventeranno a loro volta protagonisti delle regate.

Infine, ha preso la parola Martina Croce, membro della squadra che si appresta ad affrontare l’O’pen BIC: “Siamo agitati, ma abbiamo voglia di divertirci. Ci siamo allenati tanto per arrivare preparati a questo evento”.

Questa la lista completa dei ragazzi che parteciperanno alla competizione: Martina Croce, Lorenzo Silla e Lorenzo Terenzi per la categoria Under 17; mentre per la categoria Under 13 parteciperà la giovanissima Rebecca Orsetti, già prima assoluta in una regata nazionale tenutasi a Bari quest’anno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 398 volte, 1 oggi)