GIULIANOVA – Dopo l’affondamento di peschereccio “Eliana” della flotta teramana, avvenuto nel pomeriggio del 25 luglio al largo di Giulianova, arrivano le parole di cordoglio da parte della Coldiretti Impresapesca per la morte dei due marittimi a bordo (Elia Artone e Claudio Mazza).

“Porgiamo la più sentite condoglianze alle famiglie in questo momento di profondo dolore e fraternamente siamo vicini alla marineria giuliese che piange i colleghi scomparsi” affermano dall’associazione.

I corpi furono recuperati dagli uomini della Guardia Costiera sambenedettese durante le ricerche del relitto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 387 volte, 1 oggi)