SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Ciip spa sensibilizza la cittadinanza al contenimento dei consumi e ad evitare ogni forma di uso scorretto della risorsa idrica.

La Ciip spa, Gestore del Servizio Idrico Integrato, rilevato l’andamento climatico stagionale nell’anno in corso caratterizzato dal sensibile deficit delle precipitazioni atmosferiche, evidenzia una accentuata riduzione delle portate disponibili in sorgente che determina lo stato di possibile “Crisi Idrica”.

L’Attivazione del “Livello di Allerta – Codice Arancio” è stata comunicata ai Comuni Soci della Ciip spa, all’Aato 5 Marche Sud, alla Prefettura, alla Protezione Civile Regionale e Provinciale, dettagliando gli interventi operativi che, previa comunicazione puntuale saranno progressivamente adottati (consultare il sito web www.ciip.it , sezione “Eventi e Notizie” al link “Situazione Idrica Attuale”).

Per far fronte alla possibile crisi idrica nel periodo estivo, la Ciip spa ritiene utile sensibilizzare l’utenza al contenimento dei consumi, raccomandando a tutta la cittadinanza di utilizzare l’acqua con parsimonia per le sole esigenze igienico – potabili. L’azienda inoltre, per ridurre i disagi che potrebbero verificarsi nel caso fosse necessaria la chiusura dei serbatoi pubblici di acquedotto, chiede di porre particolare attenzione alla manutenzione degli impianti privati ad autoclave (serbatoi e pompe), dove presenti: nel caso in cui non si disponga degli stessi, si prega di valutarne la possibilità di installazione ed attivazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 479 volte, 1 oggi)