SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Procura di Ascoli Piceno prosegue le indagini per verificare se ci sono responsabilità, e di chi, nella morte di Francesca Galazzo, la 27enne deceduta il 14 luglio dopo la caduta da una giostra al Luna Park di San Benedetto.

Nel pomeriggio del 21 luglio si sono svolti i funerali della giovane mamma.

Il Pm Mara Flaiani ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e vi ha iscritto Graziella Metastasio, titolare dello ‘Sling Shot’.

Parte della giostra sequestrata (la capsula, il motore e gli elastici) è stata smontata e portata in un magazzino in attesa che venga affidata la consulenza tecnica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.754 volte, 1 oggi)