GROTTAMMARE – “Ricordo di aver scattato la prima fotografia al matrimonio di mia zia quando avevo solo tre anni e quel ‘clic’ mi ha subito conquistata. Crescendo aumentava in me questa passione e dopo il diploma nel 2012 presso il liceo socio-psicopedagogico di Ripatransone mi sono iscritta al corso biennale di fotografia all’Istituto italiano di fotografia di Milano, conseguendo il diploma. Rientrata a San Benedetto del Tronto, dove vivo, mi sono iscritta all’Accademia di belle arti di Macerata con l’indirizzo multimediale”.

Così si presenta Camilla Scartozzi, fotografa 23enne mossa da una grande passione e supportata da un’ottima preparazione e una consolidata professionalità e aggiunge: “Le mie esperienze professionali sono iniziate circa due anni fa a Milano con importanti collaborazioni con note aziende, tra cui Pin up stars  e GLS, oltre che con servizi privati e realizzazione di cataloghi. Il mondo del lavoro di un fotografo professionista include anche servizi fotografici che valorizzano il quotidiano, per rendere indimenticabili i giorni importanti: del battesimo, matrimonio e ricorrenze particolari”.

E alla domanda su cosa sia per lei la fotografia, Camilla riporta senza esitazioni una frase di Henry Cartier Bresson, letta su un muro dell’Istituto italiano di fotografia di Milano quando si recava a lezione: “Fotografare è porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore. È un modo di vivere”.

Da sabato 22 luglio sarà possibile affidarsi al vigore e alla freschezza dell’obiettivo di Camilla Scartozzi, che inaugura il suo nuovo studio fotografico a Grottammare, in via Marconi 41. L’appuntamento è alle 18.30.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.086 volte, 1 oggi)