MARTINSICURO – Incendio nella notte in un’abitazione di Martinsicuro.

Attimi di paura in via Battisti per un rogo che si è innescato, intorno alle 4 di mattina, in un appartamento al terzo piano di una palazzina. In breve tempo, una densa coltre di fumo, proveniente dalla cucina, ha invaso l’intero appartamento, compreso il vano scale. In casa c’erano due persone (madre e figlio di 40 e 19 anni) che stavano dormendo e sono stati svegliati dal fumo. L’aria è diventata subito irrespirabile e i due hanno trovato riparo nel balcone avvisando i soccorsi. Sul posto si è portata subito una squadra dei vigili del fuoco di Nereto che ha messo in salvo i due malcapitati per poi domare le fiamme mentre i sanitari del 118 prestavano le prime cure del caso.

Madre e figlio hanno riportato un principio di intossicazione e sono stai quindi trasportati all’ospedale di Sant’Omero.

Dai primi accertamenti tecnici, non si esclude che l’incendio possa essere stato causato da un corto circuito innescato da un apparecchio elettrico rimasto acceso su un mobile in legno della cucina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 433 volte, 1 oggi)