SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Venerdì 21 luglio si riaccende il grande schermo del “San Benedetto Film Fest” nel parco Karol Wojtyla dopo il successo della serata di apertura sabato 15.

Protagonista della serata sarà sempre il pubblico chiamato a partecipare come giuria nel valutare i corti e i lungometraggi in proiezione.

Domani l’appuntamento con il cinema d’autore propone:

alle 21,15 il corto “Il profumo delle stelle” regia di Francesco Felli;

Trama:
‘Il profumo delle stelle’ è il racconto di Nino (Alessandro Haber), pittore e poeta ispirato dalla figura di Nicola Fanizzi, e della sua incapacità di vivere oltre i confini del Santa Maria della Pietà, il manicomio di Roma, dove era stato ricoverato per quasi trent’anni. “Entrato fuori” Nino si accorge infatti di come il mondo sia cambiato, “non l’abbia aspettato”, sia diventato altro.


Alle ore 22 il lungometraggio “Dentro” di Andrès Arce Maldonado;

Trama:
“Dentro” è la storia di un’amicizia tra Ada e la sua donna delle pulizie Liliana. Due donne che scoprono di essere molto simili, vivendo un matrimonio fatto di possesso, violenza, paura, controllo, e incredibilmente, amore. Ada scopre che Liliana viene picchiata dal marito mentre lei sembra invece vivere in una “gabbia d’oro”, celando una malsana perversione. Entrambe lottano per sopravvivere. La storia racconta del tempo precedente alla morte di Liliana e della ribellione di Ada.

Questo festival nasce da un prezioso lavoro di squadra tra: l’Associazione Antoniana Eventi, dal presidente Nazzareno Splendiani, ai vari componenti come Tarcisio Bastarelli, Giorgio Fede, Paolo Varese e la Compagnia Teatrale Gli O’Scenici, nella persona del Regista Marco Trionfante.

La partecipazione è gratuita e, per chi volesse, alle 19.15 sarà servita un’apericena a cura dell’Associazione Antoniana Eventi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 191 volte, 1 oggi)