SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Procura di Ascoli Piceno ha iscritto nel registro degli indagati la titolare dello ‘Sling Shot’, la giostra del Luna Park di San Benedetto dalla quale lo scorso 14 luglio è precipitata e morta Francesca Galazzo, 27 anni, madre di un bambino di due anni.

A quanto riportato dall’Ansa, un atto soprattutto a garanzia della donna, Graziella Metastasio, indagata per omicidio colposo, che avrà quindi modo di essere rappresentata da un perito in occasione dell’autopsia.

L’esame autoptico sarà affidato nella tarda mattinata del 18 luglio al medico legale Giuseppe Sciarra.

L’avviso è stato notificato anche ai familiari della vittima, che nomineranno a loro volta un medico legale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.308 volte, 1 oggi)