Un sentito grazie a Stefania Palanca per foto e video

MONTEPRANDONE – Buona chiusura della rassegna 2017 del Festival “Cose Pop” a Centobuchi.

Nella serata del 15 luglio il gruppo “Baustelle” ha deliziato i numerosi presenti giunti in piazza dell’Unità.

Verso le 22 sono saliti sul palco Francesco Bianconi (voce, chitarre, tastiere), Claudio Brasini (chitarre) e Rachele Bastreghi (voce, tastiere, percussioni), Ettore Bianconi (elettronica e tastiere), Sebastiano De Gennaro (percussioni), Alessandro Maiorino (basso), Diego Palazzo (tastiere e chitarre) e Andrea Faccioli (chitarre).

Baustelle in concerto a Centobuchi

Il gruppo indie pop, formatosi nel 1996 a Montepulciano in Toscana, hanno dedicato la prima parte del concerto alle canzoni dell’album nuovo “L’amore e la violenza” e nella seconda fase sono stati suonati i pezzi dei lavori precedenti. Alla fine del concerto hanno omaggiato le persone con un “bis”.

Due ore di buona musica che hanno divertito i tanti fan accorsi a Centobuchi. Altro positivo riscontro di gente dall’area Street Food dove c’era la possibilità di rifocillarsi con cibo e bevande.

La rassegna musicale ha fatto registrare un buonissimo numero di presenze, contando anche i concerti de “Lo Stato Sociale” e della nota band “Camaleonti”. Soddisfatti i componenti dell’Omega Live, associazione che ha contribuito all’evento insieme al Comune di Monteprandone.

Appuntamento, con il Festival “Cose Pop” a Centobuchi, all’estate 2018.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 2 oggi)