TERAMO – Probabilmente nelle prime ore del mattino del 14 luglio è crollata la copertura posta a protezione del dipinto “La madonna con il bambino” (XV secolo di Giacomo da Campli) alla Casa del Mutilato di Teramo: fortunatamente non ci sono stati danni a persone o cose e la Provincia sta provvedendo a transennare l’area adiacente, all’angolo di Piazza Dante.

Dopo un primo sopralluogo è stato accertato che non ci sono pericoli e che non ci sono problemi strutturali (la copertura è recente ed è stata realizzata nel 1994) mentre è stato immediatamente chiesto l’intervento della Soprintendenza delle belle arti, archeologia e paesaggio per verificare come procedere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 210 volte, 1 oggi)