NERETO – Aperto il cantiere per il miglioramento sismico al liceo scientifico “G.Peano” di Nereto. I lavori, finanziati nell’ambito del piano Scuole Sicure post terremoto 2009, prevedono una spesa di 788 mila euro (costo complessivo totale con gli oneri accessori circa 1 milione di euro) e dovranno concludersi, da capitolato in 300 giorni (impresa Loris Costruzioni).

Si procederà per corpi di fabbrica per garantire comunque la ripresa dell’attività didattica a settembre: una parte di studenti occuperà le aule non interessate dai lavori e mentre gli altri saranno trasferiti per il periodo necessario all’Istituto Commerciale “Rosa”, struttura scolastica anch’essa destinataria di un finanziamento per l’antisismica.

Nel caso dell’ITC, proprio in questi giorni, c’è stata l’aggiudicazione provvisoria (impresa Di Remigio costruzioni). Il finanziamento ammonta a 1.308.494 mila euro e con gli interventi strutturali per migliorare la risposta sismica l’indice di vulnerabilità salirà al 68%.

(Letto 78 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 78 volte, 1 oggi)