MARTINSICURO – Presentata la nuova giunta comunale.

Sono stati ufficializzati in sala consiliare i 5 assessori che affiancheranno il sindaco Massimo Vagnoni per i prossimi 5 anni di governo della città. Giuseppina Camaioni  sarà il vicesindaco con delega alla cultura e alla pubblica istruzione, Marcello Monti sarà l’assessore al sociale. Ambiente e Protezione Civile, invece, saranno affidati a Marco Cappellacci, mentre Monica Persiani si occuperà di Lavori Pubblici e manutenzione del territorio. Assessore al bilancio, patrimonio e tributi sarà Alduino Tommolini.

Al sindaco Massimo Vagnoni restano, per ora, le deleghe, all’urbanistica, al turismo, alla sicurezza e al personale. Come presidente del consiglio verrà proposta Emma Zarroli e la sua carica verrà ufficializzata nel consiglio comunale di insediamento del prossimo giovedì 13 luglio.

Assegnate anche deleghe con compiti specifici ai consiglieri Alessandra Pulcini (in materia urbanistica), a Umberto Barcaroli (tematiche demaniali), a Riccardo Fedeli (Commercio e rapporti con gli operatori della piccola pesca) e ad Alessandro Casmirri (sport e politiche giovanili). Nelle prossime settimane verranno assegnati ulteriori compiti specifici agli altri consiglieri che subentreranno agli assessori che dovranno dimettersi. Entreranno in consiglio, quindi, anche Umberto Tassoni, Cinzia Rossetti, Giorgia Di Biagio, Gabriele De Santis e Vilalba Cistola.

“Il tempo delle chiacchiere è finito, è arrivato il momento del fare – le parole del primo cittadino Massimo Vagnoni – In linea con quanto promesso in campagna elettorale ho provveduto ad assegnare deleghe non solo agli assessori ma a ogni consigliere in modo da coinvolgere tutti nel difficile e stimolante compito di amministrare la nostra amata città. Consenso elettorale, competenza e rappresentatività del territorio, sono stati i criteri utilizzati per l’assegnazione dei vari compiti. I delegati saranno poi sostenuti da commissioni tecniche esterne composte da altri componenti non eletti e da esperti dei vari settori che lavoreranno insieme per garantire la realizzazione puntuale e adeguata del programma elettorale.

Ai cittadini chiediamo di avere fiducia e di giudicarci per quello che riusciremo a fare e non solo per le persone che occuperanno i ruoli di assessore e consigliere.

Ci aspettano anni in cui saremo chiamati a fare scelte importanti e coraggiose per il rilancio della nostra città. Lavoreremo a testa bassa confrontandoci con chiunque voglia dare un contributo costruttivo, accettando tutte le critiche che dovessero arrivare ma senza dare alcun credito a chi continua ad avere pregiudizi sulle persone e giudicarci senza nemmeno averci visto all’opera”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.982 volte, 2 oggi)