PORTO SANT’ELPIDIO – Blitz dei carabinieri di Porto Sant’Elpidio nella serata del 5 luglio.

Sono stati denunciati due tunisini di 35 e 33 anni, senza fissa dimora, per spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, durante un controllo, hanno rinvenuto tre involucri di cellophane contenenti anfetamina, mannite e 600 euro (provento della vendita illecita). Trovati anche arnesi per il taglio delle sostanze stupefacenti. Il tutto è stato sequestrato.

Il 35enne era anche colpito da ordine di espulsione e durante le operazioni di controllo ha aggredito i carabinieri con calci e pugni procurando delle lieve ferite. E’ stato bloccato e arrestato. Si trova nel carcere di Fermo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.021 volte, 1 oggi)