SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dall’8 al 22 luglio Ragnola rivivrà la kermesse ludico sportiva nata negli anno ’80: la Ragnoliade. L’evento, patrocinato dalla città di San Benedetto del Tronto, è la manifestazione più longeva del quartiere, esempio di collaborazione tra associazioni, istituzioni, famiglie, volontari, comitato di quartiere per la formazione e crescita dei ragazzi, all’insegna della sportività e della solidarietà. Protagonisti della manifestazione i ragazzi e ragazze delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado che si sfideranno negli impianti sportivi cittadini.

La Ragnoliade ha un’identità che va oltre lo sport, legata a quelle sensazioni che si possono vivere solo da bambini. Per i piccoli, rappresenta l’attimo in cui stringere nuove amicizie, gareggiare, cimentarsi in attività nuove, ma soprattutto condividere esperienze emozionanti con altri bambini della stessa età. L’edizione 2017 segna lo storico traguardo dei 30 anni: ripartire dalla storia, da solidissime basi, per affacciarsi al presente e proiettarsi al futuro.

Chi: una nuova Associazione sportiva dilettantistica, gli “Amici della Ragnoliade” al timone dell’edizione 2017. Un bel gruppo che vede collaborare storici organizzatori della longeva manifestazione con nuovi simpatizzanti, in una staffetta anche familiare. Molte nuove leve sono infatti figli degli storici organizzatori. Il primo tra tanti, Nicola Mozzoni, figlio di Domenico, alla presidenza dell’attuale associazione.

Cosa: i piccoli atleti si sfideranno nelle discipline della corsa veloce, salto in lungo, staffetta a squadre presso la pista di Atletica Leggera, calcio maschile e volley femminile presso il campo parrocchiale della Sacra Famiglia, intitolato a Domenico Mozzoni. Le gare saranno precedute, l’8 luglio dalle ore 20, dalla fiaccolata tedoforica per le vie della città ed dalla sfilata inaugurale con spettacolo di ballo della Grace Dance School e si concluderanno sabato 22 luglio dalle ore 21 con la cerimonia di premiazione e di chiusura, presso la pista di Atletica Leggera. Domenica 9 luglio alle ore 18.30 sarà celebrata la S. Messa dell’atleta presso la chiesa parrocchiale Sacra Famiglia con la benedizione delle squadre e dei partecipanti in divisa. Non mancherà la sfida dei castelli di sabbia, domenica 16 luglio, dalle ore 9, spiaggia libera nei pressi della foce del torrente Ragnola.

Novità:

Solidarietà e tutela della salute. La Ragnoliade 3.0 sceglie Avis come partner principale della manifestazione. A rafforzare la partnership, sabato 22 luglio, durante la cerimonio di premiazione, verrà consegnato il premio Fair Play Avis.

Invito al gioco ed alla lettura. La Ragnoliade 3.0 si avvale dell’eccellente collaborazione dell’Associazione “Nati per Leggere”. Appuntamento domenica 16 luglio dalle ore 19.00 con le letture per bambini. Inoltre giovedì 20 luglio dalle ore 21.00 la cooperativa Tangram organizza i giochi della tradizione.  Entrambe le attività si svolgeranno negli spazi della parrocchia Sacra Famiglia.

Festa di quartiere. La Ragnoliade 3.0 si espande e, pur rimanendo la festa dei bambini, diventa anche festa quartiere. All’intrattenimento sportivo, si affiancano infatti serate con stand gastronomici e musica dal vivo, dal 19 al 21 luglio, presso piazza sacra Famiglia.

Social contest. Ogni bambini/ragazzo potrà essere fotografato dentro una figurina formato maxi e, a foto caricata sulla pagina fb (tag @ragnoliade2017, hashtag #ragnoliade2017) che otterrà il maggior numero di “mi piace” vincerà un premio.

Special guest. Un testimonial d’eccezione dei valori più alti dello sport parteciperà, il 22 luglio, alla cerimonia di premiazione e chiusura della 30° edizione dei giochi di Ragnola.

 

(Letto 405 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 405 volte, 1 oggi)