GROTTAMMARE – Nella tarda mattinata del 29 giugno il ponte Tesino sul lungomare di Grottammare è stato riaperto al transito dei veicoli con limitazioni per i mezzi pesanti. Firmata l’ordinanza nella giornata odierna. 

Ponte Tesino, il “collaudo” dell’amministrazione comunale di Grottammare

Il collaudo è stato fatto dall’amministrazione comunale (sindaco, assessori e consiglieri comunali) a bordo di un pulmino guidato dal primo cittadino Enrico Piergallini alle 12.30. Un’idea originale e simpatica ripresa da un corto del noto comico Uccio De Santis (CLICCA QUI).

Subito dopo, il transito è stato aperto all’intera collettività.

Dopo la “nuova” inaugurazione del ponte, il sindaco ha illustrato i dettagli presenti nell’ordinanza di revoca della chiusura. Il ponte era chiuso dal 20 aprile. Nel documento sono presenti le limitazioni ai veicoli fino a 3.5 tonnellate di peso e altezza non superiore a 2.80 metri. L’ordinanza sarà visibile sul portale del Comune.

“Non sono soggetti – afferma Piergallini – all’ordinanza gli automezzi di trasporto pubblico (tranne quelli a noleggio, turistici e i camper che superano di 2.80 di altezza), Forze di Polizia e Armate, veicoli sanitari e di soccorso e mezzi del Comune di Grottammare. Ci tengo a precisare che l’amministrazione passerà alla storia non per aver chiuso il ponte ma per averlo riaperto a tempo di record rispettando le date concordate per verifiche (fine maggio) e riapertura (fine giugno). Tacciano le persone che hanno voluto strumentalizzare questa emergenza. Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno lavorato in questi due mesi. Dagli operai ai tecnici e agli operatori economici. E ringrazio i cittadini di Grottammare e comuni limitrofi. La maggior parte di loro ha compreso che non era un lavoro semplice e l’abbiamo portato a termine salvaguardando la stagione estiva” ha concluso il sindaco di Grottammare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.959 volte, 1 oggi)