MONTEFIORE DELL’ASO – Due mostre dedicate al lavoro e alla capacità dell’uomo di adattarsi e superare le difficoltà in luoghi difficili e inospitali. A cura dell’Istituto Arti Visive, verranno presentate l’8 luglio a Montefiore dell’Aso, dove resteranno aperte fino a fine mese.

In primo piano il progetto di Flavia Amabile, fotografa, giornalista, scrittrice, ‘I contadini volanti, e altri eroi’.

“Si chiamano Angelo, Antonio, Alì. Sono italiani – scrive Amabile – ma anche tunisini, ucraini…Sono contadini ma soprattutto custodi della bellezza italiana, coltivano le terre di Pantelleria, Costiera Amalfitana e Cinque Terre ma anche di Castelluccio di Norcia, duramente colpita dal terremoto, ma con una speranza di salvarsi soltanto grazie alla tenacia dei contadini che hanno sfidato rischi di ogni genere per salire su uno degli altopiani più belli del mondo e seminare le loro lenticchie”.

‘A nord di Luzon. Altri mondi, altri eroi’ è il titolo dell’altra mostra, fotoreportage di Tony Cetta dalle Filippine sui terrazzamenti degli Ifugao.

(Letto 76 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 76 volte, 1 oggi)