L’AQUILA – Undici iniziative per promuovere la salvaguardia dell’acqua del Gran Sasso. E’ la serie di eventi previsti dal 23 al 29 giugno e organizzati dal Coordinamento per la Mobilitazione per l’Acqua del Gran Sasso, insieme a tanti attivisti, comitati e singoli cittadini.

Obiettivo è “porre al centro dell’attenzione delle comunità la questione dei rischi per l’acquifero del Gran Sasso connessi alle attività in corso presso i tunnel autostradali e i Laboratori di fisica nucleare”.

Le attività, dai flash mob ai banchetti informativi, dagli incontri di approfondimento alle iniziative rivolte ai bambini, dai questionari alle escursioni in montagna, annunciano i promotori, si svolgeranno in tre province e saranno l’occasione per coinvolgere i cittadini nella mobilitazione per la tutela dell’acqua del Gran Sasso che culminerà nella manifestazione convocata per domenica 9 luglio ad Assergi, frazione de L’Aquila.

(Letto 119 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 119 volte, 1 oggi)