SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto del Tronto ospiterà sabato 24 giugno all’hotel Calabresi il primo di un ciclo di incontri formativi in programma in varie sedi marchigiane rivolti a responsabili, dirigenti comunali e scolastici, coordinatori pedagogici di servizi educativi pubblici e privati coinvolti dagli eventi sismici di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.

L’iniziativa è dell’associazione “Gruppo nazionale Nidi e Infanzia” con il supporto logistico degli assessorati alle politiche sociali e pari opportunità del Comune di San Benedetto del Tronto.

L’iniziativa sviluppa e sintetizza gli interventi attivati dall’associazione subito dopo le devastanti scosse del Centro Italia con la finalità di portare aiuto alle popolazioni infantili sin dalla prima fase critica, individuando i bisogni specifici dei bimbi da 0 a 6 anni e sostenendo le professionalità educative impegnate nelle comunità colpite.

Tema dell’incontro di San Benedetto sarà “prendersi cura di chi si prende cura degli altri” per sostenere chi ha la responsabilità di gestione e deve affrontare ogni giorno, per garantire il benessere dei bambini, il carico decisionale e organizzativo di scelte strategiche su tanti aspetti e le grandi fatiche emotive dell’essere fondamentali punti di riferimento di educatrici, insegnanti e genitori in situazioni di distruzione, perdita, precarietà, incertezza e cambiamento.

Relatori saranno Francesco Scaringella, dirigente dell’Unione Terre D’Argine (Modena), e i suoi collaboratori che porteranno le esperienze maturate in occasione degli eventi sismici affrontati nei loro territori in Emilia Romagna pochi anni fa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 110 volte, 1 oggi)