SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata del 22 giugno è tornato operativo l’apparecchio segnaletico distrutto nel tardo pomeriggio del 21 da un mezzo pesante irlandese nel quartiere San Filippo Neri.

Il conducente non si era fermato ma è stato rintracciato poco dopo dalla Polizia Municipale grazie ad alcune testimonianze dei passanti e alla videosorveglianza presente nell’area tra via Marsala e D’Annunzio.

Dopo l’episodio gli addetti preposti hanno prima rimosso l’apparecchio danneggiato e lavorato fino a tarda serata per ripristinare il nuovo semaforo.

(Letto 370 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 370 volte, 1 oggi)