MONTEPRANDONE – Sapete cos’è il “Blue Whale”? Avete mai chiesto ai vostri ragazzi se lo conoscono o ne hanno mai sentito parlare?

A.GEN.S. Associazione Genitori e Studenti, onlus nata a Monteprandone un anno fa ed iscritta nel registro regionale del volontariato marche, in collaborazione con l’istituto Comprensivo di Monteprandone e con il patrocinio del Comune di Monteprandone, ha organizzato un evento informativo dal titolo “Blue Whale: la Balena Perfida?” che si terrà giovedì 22 giugno a Centobuchi, alle 21.15, presso la nuova sala riunioni di Pazza dell’Unità.

L’incontro è stato sollecitato da numerosi genitori, colpiti e confusi dalla non sempre equilibrata informazione sull’argomento (si veda il servizio sensazionalistico delle “Iene”).

“Nella convinzione che l’allarmismo sia del tutto ingiustificato ma che è importante informare senza enfasi, con equilibrio e con competenza sull’argomento, visto che la rete e i ragazzi ne parlano, l’incontro cercherà di far luce sul fenomeno del “Blue Whale”, su cosa ci sia realmente di vero e su quali possano essere le problematiche ad esso connesse, come le forme di autolesionismo adolescenziale” affermano gli organizzatori.

Relazionerà sull’argomento il dottor Francesco Liberati, medico–psicoterapeuta di San Benedetto del Tronto. L’ingresso è gratuito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 141 volte, 1 oggi)