MONTEPRANDONE – Torna Il “The Rabbits Hole Fest” , la manifestazione musicale organizzata dall’associazione culturale Pink Rabbits, quest’anno giunta alla 4° edizione. La manifestazione che si terrà nei giorni 23, 24 e 25 giugno si svolgerà, come di consueto, presso il piazzale antistante la stazione ferroviaria di Centobuchi e sarà ad ingresso gratuito con orario d’inizio dei concerti alle ore 22.

L’associazione Pink Rabbits attraverso il suo Festival (manifestazione) vuole promuovere sul territorio il meglio della musica emergente, con artisti di caratura nazionale e territoriale.

Venerdì 23 vedrà protagonista sul palco l’artista Claver Gold, rapper locale giunto ormai alla fama nazionale grazie al suo ultimo album “Melograno” ; aprirà il suo concerto  il giovane e talentuoso rapper monteprandonese Sick Shera.

Sabato 24 sarà la volta del giovane artista Giorgio Poi, che porterà sul palco i successi del suo album d’esordio “Fa Niente” uscito ad inizio 2017  che ha ricevuto grande riscontro di critica e di pubblico, assicurandosi così la presenza nei più famosi festival nazionali e l’attenzione dei media televisivi, l’artista è stato infatti ospite nel programma televisivo “E poi c’è Cattelan” sui canali di Sky Italia.  L’artista che porterà sul palco le sue sonorità pop-rock-psichedeliche accompagnate da un’originale dote canora e cantautorale, verrà preceduto dall’esibizione del giovanissimo gruppo monteprandonese “Oversound” .

Domenica 25 verrà realizzata una degustazione di vini (ore 19) in collaborazione con “Cantina Le Canà” .

Ad ampliare la manifestazione saranno presenti, in tutte le serate, mostre fotografiche-pittoriche, mercatini di hobbistica e stand eno-gastronomici.

L’ Associazione Pink Rabbits ringrazia l’amministrazione comunale e tutte le attività commerciali del comune di Monteprandone che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento.

(Letto 756 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 756 volte, 1 oggi)