CUPRA MARITTIMA – Anche a Cupra Marittima ci sono stati problemi per colpa del mare mosso nella giornata del 18 giugno.

Un ragazzo, turista irlandese sui 30 anni, è stato spinto dalla corrente verso l’imboccatura degli scogli dove non si tocca e ha iniziato ad affaticarsi per restare a galla bevendo anche un pò di acqua.

La bagnina Raffaella Vittorio, ha preso il pattino e allertato un altro bagnino (Marco Contiero) che di corsa si è tuffato e ha raggiunto il turista a nuoto. La bagnina a bordo del pattino ha tirato ai due il salvagente e il bagnino ha sorretto il ragazzo aggrappandolo, appunto, al salvagente.

Il turista è stato portato a riva. Una signora, dalla battigia, aveva allertato il personale sanitario del 118 giunto in ambulanza per gli accertamenti. Il ragazzo, per fortuna, era in buone condizioni, e ha rifiutato il trasporto in ospedale firmando l’apposito foglio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.439 volte, 1 oggi)