SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La riapertura del parcheggio di via Volta, comunemente indicato come “Ex Tirassegno” si avvicina. Ieri la Giunta ha infatti approvato lo schema di convenzione, necessario per la riapertura, con il Ministero della Difesa e in particolare con il distaccamento di Pescara che ha la diretta gestione dell’area.

Il Comune, come era stato anticipato, si impegnerà nelle opere di manutenzione ordinaria e straordinaria della zona, che si concretizzeranno, nell’immediato, nelle operazioni di sfalcio e assestamento del terreno, necessarie ad adibire di nuovo l’Ex Tirassegno a parcheggio. Tra gli obblighi a cui l’Ente si è impegnato, poi, anche degli oneri particolari.

Al Ministero della Difesa saranno infatti riservati un tot. di posti auto all’interno del parcheggio aperto. Questo per consentire ai militari di lasciare la propria auto non troppo lontano dal “Lido dell’Esercito”, che non dista molto da via Volta. In più il Comune si impegna anche a sottoscrivere un’assicurazione che servirà da “paracadute” per il Ministero nel caso in cui si dovessero verificare danni a persone o cose. Tutti ricordano, a tal proposito, un’acquazzone che anni fa rese l’area una sorta di “piscina” con diversi danni alle auto parcheggiate e la conseguente difficoltà a trovare un responsabile per gli stessi. Eventualità scongiurata con questa misura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 229 volte, 1 oggi)