SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella giornata del 9 giugno, all’Hotel Relax, ci sono stati momenti toccanti ed emozionanti.

Gli ospiti di Accumoli, 150 persone presenti a San Benedetto dopo gli eventi sismici di agosto 2016, sono stati trasferiti per motivi logistici in due hotel di Grottammare (Eurotel e Marconi) in attesa di fine giugno dove una settantina di persone potranno tornare ad Accumoli nelle prime casette. In ritardo, purtroppo, rispetto ai tempi previsti ad inizio febbraio (si ipotizzava fra il 15 marzo e il 30 maggio).

A salutare gli ospiti c’era il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti, in compagnia del primo cittadino di Accumoli, Stefano Petrucci.

“Il sorteggio per le casette è stato fatto e di conseguenza anche le prime assegnazioni – dichiara a Riviera Oggi il sindaco Petrucci – non è ancora pronto il villaggio da poter consegnare però sono giunte rassicurazioni che l’80% delle casette saranno realizzate dal 30 giugno e la gente potrà fare rientro. Entro il 15 luglio sarà completato il restante 20%. Speriamo che i tempi siano rispettati”.

Il legame degli accumolesi con San Benedetto però non s’interrompe come conferma a Riviera Oggi il primo cittadino Piunti: “Legame rafforzato, la città ha dimostrato di essere accogliente in tutti gli ambiti, esperienza che ci ha fortificato e noi auguriamo ai nostri ospiti di tornare presto a casa. Vogliamo andare a trovarli anche per effettuare iniziative sul rilancio del territorio. Auspichiamo che i ritardi, che purtroppo ci sono stati, siano terminati e che le ultime procedure per il rientro siano risolte”.

Gli accumolesi, come detto prima, si stanno spostando a Grottammare. Qualcuno non nasconde la delusione per i ritardi: “Siamo un pò avviliti. E’ una situazione che ci ha segnato. Sappiamo che i sindaci stanno facendo tutto il possibile e che il lavoro è ostacolato dalla burocrazia italiana, una vera piaga. Speriamo che stavolta non ci siano intoppi per il rientro a casa”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.132 volte, 1 oggi)