MARTINSICURO – Si è concluso il 4° campionato amatoriale di calcio a 5 Oasi Club. A vincere il titolo, a sorpresa, sono i ragazzi del Villa Loca al termine di una vera e propria impresa sportiva. Un avvio di campionato altalenante, fino al giro di boa addirittura sull’orlo del baratro: rottura del crociato per bomber Alessio Barcaroli e per il fantasista Emiliano Capasso. La squadra è sul punto di ritirarsi dal torneo, poi, come in ogni favola che si rispetti, arriva la svolta: Capasso diventa l’allenatore e il presidente, Stefano Venturini, ingaggia Riccardo Pompei che diventa subito uomo squadra riportando grandi motivazioni nel gruppo, oltre a  mostrare sul rettangolo di gioco colpi di categoria superiore.

Arrivano anche Lorenzo Odorisio e Simone Cicconi. La squadra inizia così a macinare punti e gioco fino a raggiungere il definitivo quinto posto che vale i playoff. Un crescendo di vittorie e prove convincenti portano i biancoverdi fino alla finalissima di ieri vinta 6-5 contro la coriacea formazione del Patatinaikos,  al termine di un’altalena di emozioni. lLa festa ora può davvero vere inizio.

Emiliano Capasso (allenatore Villa Loca): “Un’annata incredibile, dall’inferno al paradiso in un attimo. Sono davvero orgoglioso di questi ragazzi che hanno dato sempre e comunque l’anima. Ora ci godiamo questa vittoria, poi, dopo un po’ di meritato riposo, inizieremo, insieme al presidente Venturini, a programmare la prossima stagione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 148 volte, 1 oggi)