TERAMO – La consigliera delegata alle pari opportunità, Federica Vasanella e la Consigliera di parità, Anna Pompilii, in occasione della tornata al voto per le amministrative 2017 (si vota domenica 11 giugno), tornano a sottolineare che dal 2012 è in vigore la legge sulla doppia preferenza di genere.

“Una opportunità per tutti gli elettori e le elettrici – affermano dall’Ente – che hanno la possibilità di rendere più democratico il Paese. Invitiamo partiti e movimenti politici a far conoscere questa possibilità ancora poco nota in maniera che possa esservi un decisivo aumento della presenza femminile nelle amministrazioni locali”.

La doppia preferenza si può esprimere nei comuni con più di 5 mila abitanti votando per un uomo e per una donna, purchè candidati nella stessa lista.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 88 volte, 1 oggi)