SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Gruppo di Sezioni CAI “Salaria: quattro regioni senza confini” (costituito nel 2011, da 10 Sezioni/Sottosezioni CAI delle regioni Abruzzo-Lazio-Marche-Umbria, per un progetto di valorizzazione della fascia appenninica intorno all’antica via Salaria), si riunì ad Amatrice dopo la terribile scossa del 24 agosto 2016 e, cominciando subito a guardare avanti, decise di intraprendere diverse iniziative fra cui il “Trekking delle 3 A”.

Tale iniziativa, che la Sezione CAI di San Benedetto del Tronto (soggetto organizzatore, in collaborazione con la Sezione di Ascoli Piceno ed altre Sezioni) propone per conto di tutto il gruppo, si svolgerà nei giorni 10 e 11 giugno 2017: si ripercorreranno le due tappe della guida “Salaria” che collegano i borghi dei Comuni di Arquata del Tronto, Accumoli ed Amatrice (le “3 A”).

Nonostante le difficoltà logistiche dovute ai danni inferti dai vari eventi sismici alla viabilità ed alla ricettività della zona, siamo riusciti ad organizzare questa iniziativa con lo scopo di far tornare in vita i borghi colpiti attraverso la frequentazione dei sentieri che li collegano. Vedremo le ferite inferte dal sisma in contrasto con la bellezza del paesaggio, sentiremo i profumi della primavera, ascolteremo il silenzio irreale dei borghi e, soprattutto, incontreremo i pochi abitanti che ogni giorno tornano nel territorio per curare i campi e gli animali.

La due tappe sono percorribili, secondo opportuni itinerari, sia a piedi (per escursionisti) sia in mountain bike (per ciclo-escursionisti).

E’ possibile partecipare anche alle singole tappe tenendo conto delle indicazioni specificate nel programma.

Sulla pagina facebook della Sezione CAI di San Benedetto del Tronto, oltre alla locandina, è disponibile il link al programma.

La scadenza delle iscrizioni (fissata per la fine della settimana scorsa) è stata determinata dai tempi necessari per ottenere le relative autorizzazioni/permessi di passaggio nelle “zone rosse”.

Per ulteriori informazioni  rivolgersi a  Mauloni Mario (338.9340093).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 239 volte, 1 oggi)