SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sta per prendere il via l’edizione 2017 del progetto di McDonald’s che promuove uno stile di vita attivo e un’alimentazione equilibrata. È stata infatti presentata presso il Comune di San Benedetto del Tronto la prima Festa dello Sport di Happy Meal Sport Camp 2017 che si terrà, con il patrocinio del Comune, l’8 giugno in Piazza Giorgini e Viale Buozzi, proprio a San Benedetto.

Il Progetto di McDonald’s ritorna in piazza con i Villaggi dello Sport per rinnovare il suo impegno nell’avviare alla pratica motoria i più giovani e le loro famiglie. In coerenza con la mission di promuovere la motricità, dal 2010, anno del suo lancio, il progetto Happy Meal Sport Camp ha coinvolto oltre 180.000 bambini in attività sportive e ha aiutato 36.000 atleti in erba (il 20% del totale) a scegliere il proprio sport, grazie alla pratica sperimentata in uno dei 55 eventi in 17 diverse regioni d’Italia.

Alla conferenza stampa sono intervenuti Pierluigi Tassotti, Assessore allo Sport del Comune, William Luzi, Consigliere del comitato provinciale CSI di Ascoli Piceno, Marco Milani, Licenziatario McDonald’s.

“Per il nostro Comune progetti come Happy Meal Sport Camp, che coinvolgono i bambini sono molto importanti. Quella dell’8 giugno sarà una giornata di sport e divertimento oltre che occasione di avviare i più piccoli alla pratica motoria” – ha detto Pierluigi Tassotti, seguito da William Luzi: “Happy Meal Sport Camp è un’opportunità per gli enti territoriali di instaurare relazioni per il bene delle generazioni presenti e future e delle loro famiglie, attraverso la pratica sportiva e la trasmissione di valori di cui i testimonial del progetto ne sono un esempio concreto”.

Marco Milani ha aggiunto: “Da tanti anni McDonald’s è vicino ai bambini e allo sport. Con Happy Meal Sport Camp cerchiamo di divulgare un messaggio di stile di vita attivo dato dall’abbinamento di pratica motoria e alimentazione equilibrata. Per dare il via al progetto 2017 è stata scelta San Benedetto del Tronto per dimostrare la vicinanza a un territorio che è stato fortemente colpito dal sisma dell’estate 2016, portando una giornata ricca di sport e divertimento”.

Per l’occasione era presente anche Alessandro Fabian, triatleta che l’8 giugno insieme a Massimiliano Rosolino, Carlotta Ferlito, Edwige Gwend e agli istruttori del Centro Sportivo Italiano, partner tecnico del progetto da 5 anni, giocherà con i bambini per trasmettere i valori dello sport e di un corretto stile di vita. Alessandro Fabian: “Happy Meal Sport Camp è un investimento verso i bambini che sono il nostro futuro. È importante far conoscere loro uno stile di vita attivo e avviarli alla pratica motoria. Giovedì sarà una giornata di festa dove è importante che i più piccoli giochino con lo sport. Ogni volta a Happy Meal Sport Camp torno bambino anche io e mi faccio contagiare dalla loro spontaneità”.

Happy Meal Sport Camp ha scelto le Marche per iniziare il tour di quest’anno, a dimostrazione della vicinanza dell’azienda verso un territorio fortemente compito dal terremoto dell’estate 2016. Non a caso San Benedetto del Tronto è una delle principali località che ha accolto le famiglie colpite dal sisma e che oggi sono presenti in questa giornata di sport e divertimento. Tante le discipline sportive che possono essere provate gratuitamente: atletica, calcio, volley, ginnastica, scherma, basket, oltre al tennis tavolo e il calcio balilla.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.148 volte, 1 oggi)