SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In data  30 maggio è stato dato il via ai lavori di ristrutturazione finalizzati a ripristinare i posti letto previsti per l’ U.O.C. di Geriatria dell’Area Vasta 5. 

Aggiudicataria dell’appalto è la ditta Ascani Impianti e Costruzioni s.r.l. con sede a Grottammare. Il tempo previsto per il completamento dei lavori è di 3 mesi.

L’unità operativa vedrà così raddoppiato il numero di posti letto per degenti acuti: dagli attuali 10 si passerà a 20. Quasi decuplicato il numero dei posti letto di lungodegenza-post acuzie: da 2 a 18. Naturalmente si è proceduto ad avviare anche la procedura di acquisto degli arredi per rendere subito operativo il potenziamento dell’UO.

La struttura è stata progettata per offrire un adeguato spazio di degenza sia per accogliere il paziente acuto che per ricevere pazienti ospedalizzati anche presso altre unità operative per acuti che necessitano comunque  di un prolungamento del periodo di osservazione ospedaliera, al fine di ottenere la stabilizzazione dell’evento che ha determinato il ricovero acuto, ed il recupero funzionale consentito dalle condizioni cliniche generali.

L’ unità operativa, così come riorganizzata, manterrà il forte legame di collaborazione con i servizi distrettuali per la gestione dei pazienti fragili che necessitassero di un ulteriore periodo di supporto o in struttura residenziale o in assistenza domiciliare, al fine anche di  contenere il fenomeno dei ricoveri ripetuti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 203 volte, 1 oggi)