GROTTAMMARE – La 33° edizione del Festival nazionale dell’umorismo – “Cabaret amoremio!” si preannuncia piena di novità e ospiti d’eccezione. La prima novità riguarda la direzione artistica, che passa dal veterano Enzo Iacchetti a Savino Cesario, già in precedenza autore all’interno della manifestazione. Un’edizione, questa, che spazia tra innovazione e tradizione comica.

“I prezzi rimangono immutati – annuncia il sindaco Enrico Piergallini – ciononostante cerchiamo di garantire ogni anno uno spettacolo indimenticabile. I miei ringraziamenti vanno a chi ogni anno rende possibile questa manifestazione: il primo va a Enzo Iacchetti che per anni è stato l’artefice dei continui successi riscossi dal “Cabaret amoremio!”, a cui peraltro dedichiamo questa edizione, poi, un grazie va all’associazione Lido degli Aranci, alla Picenambiente, al Comune di Grottammare, all’Amat, alla Camera di Commercio e, spero, anche alla Regione Marche. Un grazie va anche a coloro che personalmente hanno dato il proprio contributo alla realizzazione del festival: Fiorella Fiore, Tiziana Quinzi, Carmen Spagnolo, e l’assessore Simone Splendiani.

Interviene poi il neo direttore artistico Savino Cesario: “E’ un onore ricevere il testimone da Enzo Iacchetti, a cui tutti dobbiamo la riuscita delle scorse edizioni. La lista degli ospiti è alquanto ricca, abbiamo spaziato dai comici e attori emergenti ai più veterani. L’Arancia d’Oro, quest’anno, va a due mostri sacri della comicità italiana, Gene Gnocchi e uno dei comici più in voga in questi anni, Maurizio Battista. Altri ospiti, che non hanno bisogno di presentazioni sono: Silvano Belfiore e Andrea Di Marco, l’assessore di Zelig Paolo Cevoli, David Anzalone, richiesto personalmente dal sindaco Piergallini, Elena Lia Ascione, la vincitrice della scorsa edizione, Franco Rossi di Colorado e i Corsari della Polka, infine il giovane attore comico e conduttore Paolo Ruffini.

Anche nella conduzione troviamo due maestri della comicità, che viene affidata quest’anno Mauro Casciari, famoso inviato delle Iene e all’imitatrice e comica Gabriella Germani”.

“Questa edizione – continua Cesario – abbiamo deciso di dedicarla soprattutto al Principe della Risata, Totò, in occasione del 50° anniversario della sua morte. Saranno dedicate all’indimenticabile comico napoletano degli omaggi musicali, con la collaborazione del Maestro Belfiore e dalla cantante marchigiana Sally Morricone. Altra novità riguarda la scenografia in stile cantiere edilizio, come simbolo di ricostruzione, per una regione che ancora soffre i danni del terremoto.

I protagonisti del festival rimangono sempre i concorrenti. Abbiamo deciso di farne gareggiare 7, dando però 6 minuti a testa; abbiamo dato spazio a un comico in più vista la bravura che tutti hanno dimostrato alle selezioni”.

Conclude Piergallini, ricordando che: “Entro fine giugno sarà avviata la prelazione per i vecchi abbonati, come ogni anno, poi dal 3 luglio, saranno aperte le biglietterie per i nuovi abbonamenti”.­

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 424 volte, 1 oggi)