SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È ormai possibile definirla una magnifica consuetudine. Per questo, per la sesta edizione della Biciclettata Adriatica, è previsto un notevole afflusso di persone pronte a testimoniare la loro voglia di natura e mobilità sostenibile.

La pedalata sulla Ciclovia Adriatica, con partenze contemporanee da San Benedetto del Tronto e Francavilla al Mare e arrivo a Pineto, riunirà il popolo delle biciclette per richiedere più percorsi ciclabili. Il Comune di san Benedetto del Tronto è tra gli organizzatori della manifestazione.

Le due carovane, quindi, partiranno a nord da San Benedetto (rotonda Giorgini) alle 8,30 e a sud da Francavilla alle 9, e si congiungeranno attorno alle 12,30-13 a Pineto nell’area sportiva in prossimità del ponte girevole sul Torrente Calvano accessibile facilmente anche dal centro di Pineto attraverso il sottopasso ferroviario di via Venezia.

Tutti gli interessati potranno partecipare alle una visite guidate alla antica torre di Cerrano in programma dalle 15 in poi grazie alla disponibilità offerta dalle Guide del Cerrano ad accompagnare i visitatori fino in sommità della Torre visitando il Museo del Mare in allestimento all’interno.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti ed è possibile unirsi alla comitiva in uno dei punti tappa previsti negli orari riportati nel programma, il rientro da Pineto sarà autonomo e potrà avvenire anche tramite i treni regionali della linea adriatica secondo gli orari festivi.

L’obiettivo è quello di trascorrere una giornata serena vivendo l’esperienza di uno spostamento in bici e l’occasione per riflettere sul possibile uso quotidiano della bicicletta, sicuro metodo per ridurre l’uso intensivo e prolungato dell’auto proponendo una soluzione all’inquinamento dell’aria.

(Letto 338 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 338 volte, 1 oggi)