SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gli studenti dell’Ipsia di San Benedetto del Tronto, assieme al Blocco Studentesco, hanno manifestato nella mattinata del 25 maggio davanti l’istituto per denunciare i numerosi disservizi e le promesse non mantenute da parte della dirigenza scolastica a riguardo delle diverse attività scolastiche.

“Questa mattina – si legge in una nota del movimento – oltre 100 studenti dell’Ipsia hanno scelto di lanciare un chiaro messaggio verso la dirigenza e l’amministrazione competente, organizzando un sit-in di protesta all’entrata dell’istituto”.

“Il Blocco Studentesco si è subito schierato dalla parte degli studenti – continua la nota – in quanto non è accettabile che diverse attività scolastiche (es: giornata dello sport) vengano promesse e poi non mantenute, basti pensare all’assemblee d’istituto che continuano ad essere negate da inizio anno per la mancanza di spazio e sicurezza da parte dell’istituto. Inoltre gli studenti denunciano anche la scarsa organizzazione da parte della segreteria.”

“Gli studenti chiedono un rapido intervento per risolvere questa situazione di disagio, specialmente per il prossimo anno scolastico visto che siamo in conclusione, pertanto saremo sempre pronti a mobilitarci – conclude la nota – fin quando l’Ipsia non sarà nuovamente capace di offrire dei servizi efficienti ai ragazzi che vi studiano”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 320 volte, 1 oggi)